Coppa Italia, Inter in semifinale: decisivi Dzeko e capolavoro Sanchez

L’inter è la prima semifinalista della Coppa Italia 2021/2022. I nerazzurri a San Siro hanno battuto la Roma dell’ex Jose Mourinho per 2-0. Decisivi i gol di Dzeko e Sanchez.

L’esultanza dei giocatori dell’Inter dopo il gol dell’1-0 di Edin Dzeko nella sfida di coppa Italia contro la Roma

L’Inter fa un brutto scherzo all’ex Jose Mourinho, idolo dei tifosi nerazzurri che lo ricordano con affetto dopo i trionfi nell’anno del triplete. La squadra di Simone Inzaghi ha fatto uno sgambetto proprio all’ex allenatore dei nerazzurri, battendo la sua Roma per 2-0 nel corso della gara secca dei quarti di finale di Coppa Italia. Un successo che porta l’Inter ad essere la prima semifinalista della competizione di quest’anno.

LEGGI ANCHE > Oscar 2022, La mano di Dio di Sorrentino nell’Olimpo: “Per me è una…”

Una giornata nera per la Roma e i tifosi romanisti. A far capire subito ai supporter giallorossi che sarebbe stata una giornata storta è stato proprio un ex, quell’Edin Dzeko che quest’anno ha lasciato la capitale per trasferirsi a Milano. Proprio Dzeko ha aperto subito le marcature realizzando il momentaneo 1-0 al primo minuto di gioco. Bravo l’attaccante dell’Inter a sfruttare al meglio un assist di Ivan Perisic.

A mettere al sicuro il risultato per l’Inter Alexis Sanchez con un gran gol da fuori area

https://twitter.com/gonarias_/status/1491164233974878208?s=21

La Roma ha provato a rimettere la partita in carreggiata e c’è andata anche vicino in apertura di ripresa con Nicolò Zaniolo. Bello il suo lob da posizione defilata a scavalcare Samir Handanovic. A salvare la porta nerazzurra l’intervento di Milan Skriniar, proprio sulla linea di porta. L’inter, sentendo forse il fiato sul collo della Roma, ha quindi provato a mettere al sicuro il risultato riuscendoci grazie ad una grande giocata di Alexis Sanchez.

LEGGI ANCHE > Bufera a Spezia, messaggi xenofobi nella chat di maggioranza. Ministro Orlando: “Sindaco smentisca”

Il cileno al 68′ ha preso palla poco fuori dall’area di rigore della Roma e ha lasciato partire un destro potentissimo ad incrociare che ha battuto Rui Patricio, forse un po’ troppo sulle sue gambe, con la palla che si è insaccata all’incrocio dei pali. Adesso l’Inter dovrà attendere la partita di domani tra Milan e Lazio per capire chi sarà l’avversaria in semifinale.

Impostazioni privacy