Miami, volantini antisemiti in città: indaga la polizia

Volantini antisemiti per strada a Miami. Li ha scoperti la polizia che ha segnalato il fatto su Twitter.

La polizia di Miami Beach sta indagano sulla comparsa di volantini antisemiti in città

C’è preoccupazione a Miami dove sono stati ritrovati diversi volantini antisemiti, anche in quartieri esclusivi come quello di Surfide dove vive la figlia di Donald Trump, Ivanka, col marito Jared Kushner e i tre figli. I volantini erano presenti fuori da edifici religiosi e in diversi quartieri residenziali.

LEGGI ANCHE > Sparatoria Germania, una vittima e diversi feriti: morto attentatore

“Non c’è posto per l’odio nella nostra comunità e non sarà tollerato”, ha scritto la polizia di Miami Beach in un tweet.

Tra i residenti di Miami beach cresce la preoccupazione per la presenza di questi messaggi antisemiti

La polizia della città ha anche precisato che “i detective stanno indagando attivamente. Abbiamo aumentato le pattuglie nei nostri quartieri e fuori dalle nostre istituzioni religiose“. Nonostante le rassicurazione delle forze dell’ordine c’è preoccupazione tra i residenti: “Ora ho più paura e diffido di più persone – ha detto uno di loro – penso che stiano portando a termine la loro missione“.

LEGGI ANCHE > Tensione Ucraina e Russia anche alle Olimpiadi: gli atleti non potranno…

Viviamo qui da oltre 26 anni, e questa è la prima volta in assoluto che succede qualcosa del genere“, ha spiegato un’altra residente, identificata solo come Cheri.

Impostazioni privacy