Invia curriculum come segretaria, la risposta è tutto un bluff | Le richieste alla giovane indignano

Una disavventura per una giovane che invia un curriculum come segretaria che si trasforma in molto: cosa è accaduto alla giovane. Tutti i dettagli.

Una giovane in cerca di un impiego come segretaria ha risposto ad un annuncio di lavoro, inviando il curriculum vitae in quanto interessata. Successivamente la vicenda ha preso una piega ben diversa e la giovane ha fatto una scoperta a dir poco imbarazzante. Inevitabile la presa di posizione della giovane che ha denunciato tutto sui social.

Invia curriculum come segretaria
Invia curriculum come segretaria, la risposta è tutto un bluff | Le richieste alla giovane indignano (Immagine Rete)

Di fatto all’annuncio avrebbe fatto seguito una proposta di lavoro che, però, non c’entrava nulla con quanto scritto. La giovane ha 22 anni ed era in cerca di un impiego come segretaria, ma la realtà era ben diversa: la sorpresa è dietro l’angolo e lascia di stucco la ragazza per quanto avvenuto.

Ragazza in cerca di lavoro invia curriculum come segretario, la risposta all’annuncio indigna

Si trattava in realtà di un annuncio esca, alla 22enne di Napoli è stato invece chiesto se volesse fare la escort. Prima la gioia e l’evidente entusiasmo per l’annuncio, poi l’amara sorpresa. All’inizio si è trattato di uno scambio di messaggi su WhatsApp, in merito all’annuncio, poi si è scoperto che non cercavano una segretaria, ma una “accompagnatrice”.

Ragazza invia curriculum per lavoro come segretaria
Ragazza in cerca di lavoro invia curriculum come segretario, la risposta all’annuncio indigna (Immagine Rete)

La denuncia della giovane arriva direttamente da TikTok e mostra quanto avvenuto. A parlarne sui social c’è anche Francesco Emilio Borelli, consigliere regionale in Campania. Del caso ne ha anche parlato Radio Marte. “Questa persona ha pubblicato un annuncio su un sito in cui diceva di cercare una persona con ruolo di segretaria a Napoli. nNel momento in cui ho mandato il curriculum lui mi ha contattato per poi chiamarmi. Telefonicamente ha detto che cercava una ragazza per farsi accompagnare tra Svizzera, Belgio, Francia e che dovevo vestirmi per bene” ha spiegato la 22enne Maria in un video.

Altri dettagli sulla denuncia social

L’uomo avrebbe agito continuando a chiedere alla giovane ulteriori dettagli, parlando anche di “essere rimasto colpito dalla bellezza. Il lavoro dipendeva da me, da come mi sarei vestita, se fossi stata disinibita, se mi fossi mostrata uno spirito libero e tutte cose estremamente fuori da un contesto lavorativo di segretaria“, ha rimarcato la giovane. Un appello accorato la giovane lo ha lanciato affinché casi di questo genere vengano subito denunciati.