Cristiano Ronaldo, ma quale addio al Manchester United | C’è la data del rientro in campo

Mentre voci di mercato lo danno ogni giorno in una squadra diversa, Cristiano Ronaldo si prepara a tornare in campo con il Manchester United. Una scelta che per alcuni sembra allontanare un suo addio dai Red Devils.

Il talento portoghese ha fissato la data del suo rientro dopo aver saltato la tourneé straniera dello United.

Ronaldo ha fissato la sua data di rientro con il Manchester United

In tanti lo vorrebbero, ma lui non è per tutti. Cristiano Ronaldo medita sul futuro e intanto sembra aver scelto dove giocherà, almeno per le prossime settimane. Il talento portoghese ha infatti deciso di tornare in campo con lo United in vista di una prossima amichevole. Non quella contro l’Atletico Madrid. Proprio i tifosi biancorossi hanno bloccato una possibile trattativa tra la seconda squadra di Madrid e CR7.

Un “no” ribadito nella prima amichevole dei biancorossi, contro il Numancia a Burgo de Osma, dove è stato srotolato un grande striscione con la scritta “CR7 non sei il benvenuto“.

Ronaldo torna in campo con il Manchester United. Domenica sfida con il Rayo Vallecano

Intanto Ronaldo e il suo agente, Jorge Mendes, hanno incontrato il Manchester United. La decisione che è stata presa al momento è quella di continuare ad allenarsi con i Red Devils. Proprio per questo CR7 tornerà in campo domenica contro il Rayo Vallecano.

“Domingo o rei joga”, ha scritto Ronaldo, cioè “domenica il re gioca”. Il commento di CR7 sui social, attraverso un commento a un post. Intanto The Sun afferma che il giocatore ha detto alla sua squadra attuale di avere un’offerta da un club rivale e chiede che sia fissato un prezzo per lasciare il club in questa finestra di mercato. Ronaldo se l’è presa anche con la stampa, accusata di “mentire” sulle vicende di mercato che lo vedono chiamato in ballo. In un altro messaggio ha scritto: “È impossibile per loro non parlare di me un giorno. Altrimenti, la stampa non fa soldi. Sanno che se non mentono non attirano l’attenzione della gente“.

Ma un sogno resta aperto, almeno per i tifosi del Napoli. La “bomba” di Aurelio De Laurentiis potrebbe essere proprio Ronaldo, visto che l’agente Jorge Mendes lo ha offerto di nuovo: CR7 sarebbe affascinato dalla prospettiva di un’esperienza nel regno di Maradona. Ma sul fuoriclasse portoghese c’è anche il club che lo ha lanciato nel professionismo, lo Sporting Lisbona: i biancoverdi hanno come sponsor tecnico lo stesso personale di Ronaldo e questo potrebbe facilitare il discorso.