Max Pezzali, l’uomo ragno è ancora vivo | 60mila fan impazziti per il ritorno degli 883

Max Pezzali festeggia i suoi 30 anni di carriera con il maxi concerto allo stadio di San Siro. Per lui una folla di oltre 60mila spettatori che, impazziti, hanno assistito al ritorno degli 883. E dopo la chiusura con Cecchetto arriva Repetto sul palco

Oltre 60.000 mila persone alla prima delle due date di Max Pezzali allo stadio di San Siro. Il cantante pavese ha definito l’evento: “Il più bello della mia vita”.

Max Pezzali
Max Pezzali, l’uomo ragno vive ancora, 60mila in concerto (Ansa)

Un compleanno artistico particolare quello di Max che ha ripercorso la sua lunga carriera insieme ai suoi fan. Dopo la chiusura con l’amico di sempre Cecchetto, sul palco sale Mauro Repetto e l’uomo ragno sembra essere più vivo che mai.

Max Pezzali, l’uomo ragno è ancora vivo | 60mila fan impazziti per il ritorno degli 883

Lo hanno accolto con grandissimo calore cantando con lui le canzoni più note. L’evento musicale che ha sancito i 30 anni di carriera di Max Pezzali potrebbe rimarrà negli annuali della storia della musica italiana.

Max pezzali
Max Pezzali, il concerto allo stadio di San Siro, 60mila fan impazziti (Ansa)

Oltre 60mila fan si sono riuniti per festeggiare la lunga carriera dell’ex frontman degli 883. Generazioni di ragazzi hanno cantato sulle note di “Hanno ucciso l’uomo ragno” e “Sei un mito” facendo sobbalzare gli spalti del Meazza.

Il secondo appuntamento musicale è previsto per questa sera, ultima data in cui il cantante pavese si esibirà live. 27 brani in scaletta, ognuno un tuffo nel passato e, ha dichiarato Max durante la performance dal vivo: “Non lo avrei creduto possibile, grazie per avermi fatto arrivare qui”.  

In una cornice già idilliaca a perfezionare tutto è stato l’intervento canoro sul palco di Mauro Repetto, quello che insieme a Pezzali ha creato gli 883 trent’anni fa, con l’uscita dell’album “Hanno ucciso l’uomo ragno”.

Sul palco anche J-Ax e Paola e Chiara

Sul palco, oltre a Repetto, ospiti della serata anche il duo Paola e Chiara, che insieme a Max hanno cantato “Nord sud ovest est” e “La regola dell’amico”.

La scelta delle due sorelle non è casuale, poiché il loro “debutto” fu proprio all’interno della band 883 come coriste. E poi il grande amico di Pezzali, J-Ax che insieme al cantante ha duettato in “La mia hit”.

L’artista racconta tutti i migliori momenti durante lo show che hanno emozionato persino lui. Da “Hanno ucciso l’uomo ragno” a “Come mai” e “Gli anni”, fino a i brani dell’ultimo album “Qualcosa di nuovo” uscito nel 2020: le due serate milanesi si affermano come un immenso karaoke.