DIRETTA guerra Russia Ucraina oggi, le notizie in tempo reale di lunedì 11 luglio 2022

Diretta guerra Russia Ucraina oggi. Le ultime notizie di lunedì 11 luglio 2022. Gli aggiornamenti in tempo reale sul conflitto.

138esimo giorno di guerra, attacco missilistico russo su Kharkiv, nell’Ucraina orientale: colpito all’alba un edificio residenziale di sei piani. Si scava ancora a Chasiv Yar, è salito a 17 il bilancio delle vittime provocate dall’attacco di ieri delle Forze Armate russe contro la cittadina nella Regione di Donetsk.

DIRETTA guerra Russia Ucraina
DIRETTA guerra Russia Ucraina oggi, ultime notizie di lunedì 11 luglio 2022

Intanto il Ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov ha annunciato che l’Ucraina sta raggruppando un milione di soldati equipaggiati con armi occidentali per recuperare i territori meridionali occupati dall’Esercito russo. Oggi si terrà a Praga il vertice dei Ministri degli Interni Ue con gli omologhi ucraini e moldavi.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE

Guerra Russia Ucraina, almeno 6 vittime nei bombardamenti su Kharkiv

raid russo Kharkiv
Guerra Russia Ucraina, almeno 6 vittime nei bombardamenti su Kharkiv

23.00 – Un “deposito di munizioni degli invasori russi a Novaya Kakhovka, nell’oblast dell’Ucraina meridionale di Kherson, è stato nuovamente attaccato dai difensori ucraini“. Lo ha confermato il portavoce dell’amministrazione regionale e militare di Odessa Sergiy Bratchuk. Lo riportano i media ucraini.

22.10 – Un nuovo attacco missilistico russo è stato lanciato in serata nella regione di Odessa, in Ucraina. Lo ha annunciato il capo dell’amministrazione militare regionale di Odessa, Maksym Marchenko, riferisce Ukrinform. “Per fortuna non ci sono state vittime“, ha precisato la stessa fonte. Il funzionario ha ricordato che per tutta la giornata aerei da guerra russi  nell’area del Mar Nero hanno lanciato missili contro Odessa, uno dei quali ha colpito un’abitazione privata, mentre altri hanno danneggiato le infrastrutture, comprese quelle del porto. Marchenko ha sottolineato che gli invasori hanno puntato verso oggetti civili. In mattinata le forze russe hanno lanciato un attacco missilistico nella stessa regione.

21.10 – L’80 per cento circa degli abitanti del Donetsk è già stato evacuato in luoghi sicuri dalla regione orientale ucraina dove attualmente restano quasi 340 mila civili. “Il 24 febbraio, 1.670.000 persone vivevano nel territorio controllato dal governo della regione di Donetsk. Circa 340.000 persone sono rimaste lì”, ha dichiarato Pavlo Kyrylenko, capo dell’Amministrazione militare regionale, citato da Ukrinform.

Tuttavia, si tratta di un numero piuttosto elevato e queste persone devono essere ospitate in tutto il territorio ucraino in aree relativamente sicure“. Kyrylenko ha sottolineato che negli ultimi giorni sono state evacuate 252 persone dai distretti di Bakhmut e Pokrovske, la maggior parte delle quali dal distretto di Bakhmut: “Lavoriamo per rendere l’evacuazione ancora più efficace“, ha dichiarato il capo dell’amministrazione. Nella regione intanto proseguono i bombardamenti russi.

20.30 – Lo sblocco delle esportazioni di grano dall’Ucraina è stato al centro di un colloquio tra il presidente Volodymr Zelensky ed il suo omologo turco Recep Tayyip Erdpgan, che nelle scorse ore sull’argomento ha sentito al telefono anche il leader russo, Vladimir Putin. Lo ha riferito su Twitter lo stesso Zelensky. “Ho ringraziato (Erdogan, ndr) per le condoglianze per le nuove vittime civili dell’aggressione russa. Apprezziamo il sostegno della Turchia. Si è discusso dell’importanza di sbloccare i porti dell’Ucraina e di riprendere le esportazioni di grano. Dobbiamo anche impedire alla Russia di prendere il nostro grano“, ha dichiarato il presidente ucraino.

19.35 – Sono trenta i civili rimasti uccisi nel crollo di una parte di un edificio residenziale colpito ieri da un missile Uragan lanciato dall’esercito russo sulla cittadina di Chasiv Yar, nella regione di Donetsk, in Ucraina orientale. Lo ha riferito il vice capo dell’ufficio del presidente Kyrylo Tymoshenko riportato da Ukrinform. “I soccorritori hanno estratto dalle macerie 9 feriti e 30 morti. I dipendenti del servizio di emergenza statale hanno smantellato il 65 per cento delle macerie. Hanno rimosso 170 tonnellate di detriti e lavori sono in corso“, ha affermato.

19.00 – Il ritiro delle forze russe dalla terra ucraina è “inevitabile“. Lo ha affermato il presidente Volodymyr Zelensky su Telegram, mentre emergono i piani di Kiev per creare un esercito di un milione di soldati con l’obiettivo di riprendere il controllo delle parti meridionali del Paese. “La ritirata degli occupanti dalla terra ucraina è inevitabile, così come la loro punizione“, ha dichiarato Zelensky, aggiungendo che “dobbiamo resistere, dobbiamo combattere insieme ora su tutti i fronti: politico, dell’informazione ed economico, senza mostrare debolezza sotto alcun aspetto“. “Possiamo resistere a questa guerra solo insieme“, ha concluso.

18.20 – Il capo dell’amministrazione dell’insediamento di Veliky Burluk, nella regione di Kharkiv occupata dall’esercito russo, è rimasto ucciso nell’esplosione di un’auto. Lo riferisce l’amministrazione militare citata dalla Tass. “L’esplosione di un’auto a Veliky Burluk, che ha ucciso il capo dell’amministrazione locale Yevgeny Yunakov, è un attacco terroristico ben pianificato e organizzato dal governo ucraino“, si legge nel comunicato.

17.50 – Nel caso in cui il Cremlino chiudesse definitivamente i rubinetti all’Europa, scatterebbero diverse misure che colpirebbero sia la popolazione che le imprese. Si potrebbe chiedere ad esempio di ridurre di 2°C la temperatura dei termosifoni, con la possibilità di fissare paletti sulle ore di accensione, e i locali potrebbero dover chiudere alle 19.00. Ecco cosa prevede il terzo e ultimo livello di emergenza energetica.

17.00 – I russi hanno aperto un corridoio di evacuazione verso Zaporizhzhia per gli abitanti della città di Mariupol occupata, senza acqua, corrente, gas e assistenza medica: “potrebbe essere l’ultima occasione per ritrovare condizioni di vita civili e sicure“, inutile restare nella speranza di un miglioramento. E’ il messaggio scritto agli abitanti della città portuale caduta in mano all’esercito delle Federazione dal consigliere del sindaco legittimo in esilio Petro Andryushchenko. Il consigliere ha spiegato perché è necessario lasciare la città: le infrastrutture distrutte che non possono essere ripristinate prima dell’inverno, con la conseguenza che mancheranno le forniture di di gas e riscaldamento, acqua ed elettricità. Inoltre ospedali e ambulato non funzionano, non ci sono medici e le attrezzature sono state rubate.

16.19E’ salito a 6 il bilancio delle vittime dei bombardamenti russi di questa mattina su Kharkiv. Lo rende noto su Telegram il servizio stampa dell’Ufficio del Procuratore regionale di Kharkiv. “Secondo le ultime informazioni, 31 persone, tra cui due bambini di 4 e 16 anni, sono rimaste ferite. Sei civili sono rimasti uccisi. Tra questi un ragazzo di 17 anni e suo padre, che erano a bordo di un’auto. I loro corpi sono stati mutilati dall’esplosione”, si legge nel post.

16.11 E’ salito a 26 il numero delle persone rimaste uccise nell’attacco missilistico russo sulla città di Chasiv Yar, nella Regione di Donetsk. Lo rende noto su Facebook il Servizio di emergenza statale ucraino, citato da Ukrinform. “Alle 14:30 i soccorritori della Direzione principale hanno trovato e rimosso dalle macerie 26 vittime, 9 persone sono state tratte in salvo. Continuiamo a lavorare”, si legge nel post.

Guerra Russia Ucraina, Borrell: “In corso battaglia globale su narrazione del conflitto, Ue non sta vincendo”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Borrell: “In corso battaglia globale su narrazione del conflitto, Ue non sta vincendo”

16.00 –  La riunione dei Ministri degli Esteri del G20 a Bali gli ha mostrato le diverse prospettive nel mondo sulla situazione in Ucraina. Lo ha detto l’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Ue Josep Borrell, citato dalla TASS. “Nel voto di marzo all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, 140 Stati hanno condannato l’aggressione russa e nessun membro del G20, a parte l’aggressore, si è opposto a questa risoluzione. Ma su come andare avanti e sulle conseguenze della guerra, le opinioni divergono nettamente – spiega Borrell – il G7 e i Paesi che la pensano allo stesso modo sono uniti nel condannare e sanzionare la Russia e nel cercare di ritenere responsabile il regime. Ma altri paesi, e possiamo parlare qui della maggior parte del ‘Sud globale’, spesso hanno una prospettiva diversa”, aggiunge. “La battaglia globale delle narrazioni è in pieno svolgimento e, per ora, non stiamo vincendo”, conclude.

15.45 – Il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta tenendo un incontro a Kiev con il Primo Ministro olandese Mark Rutte. “Oggi incontro il Primo Ministro dei Paesi Bassi Mark Rutte. In termini di supporto alla difesa fornito, i Paesi Bassi sono tra i primi dieci partner del nostro Paese. Grazie per essere stati al nostro fianco!”, ha scritto Zelensky sul suo canale Telegram. Lo riporta Ukrinform.

Guerra Russia Ucraina, Putin firma decreto per agevolare cittadinanza russa a residenti Donbass

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Putin firma decreto per agevolare cittadinanza russa a residenti Donbass

15.22 – Sono oltre 7mila i soldati ucraini che risultano dispersi nel Paese. Lo rende noto il responsabile della Commissione per le persone scomparse Oleg Kotenko, precisando che la maggior parte di loro è stata catturata dai militari russi. Lo riporta il Kyiv Independent.

15.09 – Il Presidente russo Vladimir Putin ha firmato il decreto che estende ai residenti dell’intero territorio dell’Ucraina la possibilità di acquisizione semplificata della cittadinanza russa. “Stabilire che i cittadini dell’Ucraina, della Repubblica popolare di Donetsk (DPR) o della Repubblica popolare di Luhansk (LPR) e gli apolidi che risiedono permanentemente nel territorio della Repubblica popolare di Donetsk, della Repubblica popolare di Lugansk o dell’Ucraina, compresi coloro che in precedenza avevano la cittadinanza russa e uscita rilasciata dai cittadini della Federazione Russa secondo la procedura stabilita, hanno il diritto di richiedere l’ammissione alla cittadinanza della Federazione Russa in modo semplificato”, si legge nel documento citato dalla TASS.

Guerra Russia Ucraina, almeno 24 le vittime nei bombardamenti su Chasiv Yar

Diretta guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, almeno 24 le vittime nei bombardamenti su Chasiv Yar

15.01E’ salito a 4 il bilancio delle vittime dei bombardamenti russi di questa mattina su Kharkiv. Lo ha reso noto la Polizia regionale di Kharkiv.

14.55E’ salito a 24 il numero delle vittime nel bombardamento russo di questa notte su Chasiv Yar, cittadina ucraina nel Donbass, tra Sloviansk e Donetsk. Lo riporta il Guardian.

Guerra Russia Ucraina, Mosca: “Colpito deposito di munizioni per lanciarazzi Usa”

himars
Guerra Russia Ucraina, Mosca: “Colpito deposito di munizioni per lanciarazzi Usa”

13.22 – L’Esercito russo ha colpito un deposito di munizioni per il sistema lanciarazzi multiplo Himars, nella Regione ucraina di Dnipropetrovsk. Lo ha riferito il Ministero della Difesa di Mosca precisando che “missili marittimi a lungo raggio ad alta precisione Kalibr vicino al villaggio di Radushnoye hanno distrutto depositi di munizioni per i sistemi lanciarazzi multipli Himars, obici M777 e cannoni semoventi 2S7 Pion forniti dagli Stati Uniti all’Ucraina”. Lo riporta Ria Novosti.

13.13 – Attacco russo nella Regione di Donetsk, lanciati razzi contro diversi insediamenti: ci sono vittime civili. Lo rende noto su Telegram il capo dell’Amministrazione militare regionale Pavlo Kyrylenko, citato da Ukrinform. “I russi continuano a lanciare attacchi missilistici su aree popolate della Regione di Donetsk – spiega Kyrylenko – in particolare, Toretsk è stato bombardato due volte nella mattina. A Bakhmut un razzo russo ha danneggiato il complesso sportivo. I bombardamenti di artiglieria di Siversk, Avdiyivka, e sugli insediamenti delle comunità di Chasovoyarsk, Illinivsk e Sviatohirsk non si fermano. Raigorodok è stato bombardato da proiettili a grappolo Uragan. Ci sono già vittime civili sul territorio della Regione”, conclude.

Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Nel Lugansk reclute di Mosca usate come carne da cannone”

esercito russo lugansk
Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Nel Lugansk reclute di Mosca usate come carne da cannone”

12.55 – Nel Lugansk l’Esercito russo utilizzale sue reclute come “carne da cannone”. Lo sostiene il Governatore regionale Serhiy Gaidai, citato dal Guardian. Secondo Gaidai che “una piccola parte della Regione resiste ancora” all’offensiva delle truppe di Mosca mentre “sono in corso feroci battaglie”.

12.42 – L’aviazione russa ha eliminato circa 250 tra soldati ucraini e mercenari stranieri nel corso di raid sui distretti di Osnovyansky e Slobodskoy di Kharkiv. Lo ha reso noto il portavoce del Ministero della Difesa russo Igor Konashenkov, citato dalla TASS. Durante i raid sono stati distrutti 25 veicoli militari, tra cui anche diversi blindati.

Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Armi occidentali ricevute stanno cambiando l’inerzia del conflitto”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Armi occidentali ricevute stanno cambiando l’inerzia del conflitto”

12.28 –  Le armi occidentali ricevute dalle Forze Armate di Kiev stanno cambiando il corso della guerra. Lo ha affermato il Segretario del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa ucraino Oleksiy Danilov, citato da Ukrinform. “I vantaggi quantitativi della Rosarmy sono livellati dalla precisione dei missili e dell’artiglieria ucraini. Le armi occidentali per le forze armate stanno già cambiando il corso della guerra. E non abbiamo ancora iniziato!”, ha aggiunto Danilov.

12.17 – Sale a 20 il numero delle persone rimaste uccise a seguito del raid missilistico russo a Chasiv Yar. Lo rende noto il Servizio statale di emergenza della regione di Donetsk, citato da Ukrinform. “Alle 12:20, 20 persone sono state trovate morte e rimosse dalle macerie, 8 sono state tratte in salvo”, si legge nel comunicato.

Guerra Russia Ucraina, Lituania amplia restrizioni a transito merci verso Kaliningrad

Kiev Mosca Kaliningrad
Guerra Russia Ucraina, Lituania amplia restrizioni a transito merci verso Kaliningrad

12.11Sale a 31 il bilancio dei feriti del recente attacco missilistico russo su Kharkiv. Lo riferisce il Governatore regionale Oleh Syniehubov ricordando che questa mattina missili russi hanno colpito un centro commerciale e edifici residenziali a Kharkiv, uccidendo almeno 3 persone. Lo riporta il Kyiv Independent.

11.50La Lituania amplia le restrizioni che si applicano al transito delle merci verso Kaliningrad per sanzionare la Russia. A partire da oggi fra i beni colpiti vi sono anche  cemento, legno, alcol e prodotti chimici industriali a base di alcol. Lo riporta Reuters.

Guerra Russia Ucraina, telefonata Putin Lukashenko: “Focus su Kaliningrad e cooperazione economica”

colloqui Russia Bielorussia
Guerra Russia Ucraina, telefonata Putin Lukashenko: “Focus su Kaliningrad e cooperazione economica”

11.40 –  I Presidenti della Federazione Russa e della Bielorussia Vladimir Putin e Alexander Lukashenko hanno discusso di una possibile risposta congiunta al blocco del transito dei prodotti verso la Regione di Kaliningrad da parte della Lituania. Lo rende noto l’Ufficio stampa del Cremlino precisando che durante la conversazione sono state discusse anche questioni di commercio bilaterale e cooperazione economica. Lo riporta la TASS.

11.27 – Si scava ancora tra le macerie di Chasiv Yar. Sale a 17 il bilancio delle vittime dell’attacco missilistico russo di ieri. Finora sono state tratte in salvo sei civili ma almeno 22 persone, incluso un bambino di nove anni, potrebbero essere ancora intrappolate tra le macerie. Lo riporta Unian.

Conflitto Russia Ucraina, Procura Kiev: “Commessi oltre 22mila crimini di guerra”

crimini guerra esercito russo
Conflitto Russia Ucraina, Procura Kiev: “Commessi oltre 22mila crimini di guerra”

11.19 – Dall’inizio del conflitto i soldati russi hanno commesso in Ucraina 22.504 crimini di guerra. Lo ha reso noto l’Ufficio del Procuratore Generale ucraino su Telegram precisando che di questi, 21.677 sono legati a violazioni di leggi e consuetudini di guerra, 73 alla pianificazione, alla preparazione e all’avvio della guerra, 21 alla propaganda di guerra e 733 ad altre tipologie di reato. Lo riporta Ukrinform.

11.10Ottanta esplosioni segnalate nei territori di confine ucraini, negli Oblast di Sumy e di Chernihiv. Lo riferisce il Servizio di guardia di frontiera ucraino, citato dal Kyiv Independent, secondo cui l’Esercito russo ha nuovamente bombardato i territori di confine ucraini con mortai e artiglieria.

Guerra Russia Ucraina, Ue: “Putin utilizza energia come arma, prepararsi a nuovi tagli”

putin tagli gas
Guerra Russia Ucraina, Ue: “Putin utilizza energia come arma, prepararsi a nuovi tagli”

11.01 – Questa mattina l’Esercito russo ha lanciato un attacco missilistico sulla Regione di Odessa. Lo ha reso noto il vice direttore dell’ufficio presidenziale ucraino Kirill Timoshenko, citato dal Kyiv Independent. Secondo Timoshenko sarebbero stati lanciati quattro missili da aerei che sorvolavano la Crimea occupata e uno ha colpito un edificio, ha aggiunto senza fornire ulteriori dettagli.

10.55Putin continua a usare l’energia come un’arma. Dodici Paesi dell’Ue sono già direttamente interessati. Riempire le nostre capacità di stoccaggio del gas prima di questo inverno può aiutarci a prepararci a eventuali ulteriori interruzioni e tagli delle forniture di gas”. Così la Commissione europea in un tweet.

Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Oltre 37mila soldati di Mosca uccisi finora”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Kiev: “Oltre 37mila soldati di Mosca uccisi finora”

10.50 “La Federazione Russa si vantava di avere il ‘secondo esercito al mondo’: abbiamo visto un esercito di saccheggiatori, terroristi e stupratori. La Russia voleva dimostrare di avere un potente complesso militare-industriale, ma l’S-400 affronta i missili come i giocatori di football russi affrontano una palla”. Così su Twitter il Consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak. Tutto ancora secondo il piano?”, domanda.

10.41 – Sono almeno 37.400 i soldati russi uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione dello scorso 24 febbraio. Lo riferisce l’Esercito di Kiev nell’odierno aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca. Nell’ultimo report si registrano anche 217 caccia russi, 188 elicotteri e 676 droni abbattuti. Distrutti anche 1.645 carri armati, 838 sistemi di artiglieria, e 3.828 veicoli blindati. Lo riporta il Kyiv Independent.

Diretta guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Responsabili dei raid missilistici sul Donetsk saranno puniti”

Zelensky attacco russo Donetsk
Guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Responsabili dei raid missilistici sul Donetsk saranno puniti”

10.33 – E’ di 3 morti e 28 feriti il bilancio dall’attacco missilistico russo su Kharkiv. Lo rende noto il vice capo dell’Ufficio presidenziale Kyrylo Tymoshenko precisando che, secondo un resoconto preliminare, l’Esercito russo ha lanciato 10 missili da uno Smerch MLRS, colpendo i distretti residenziali di Kharkiv alle 10:20 di questa mattina. Lo riporta il Kyiv Independent.

10.22“Un attacco missilistico è stato lanciato sulla città di Chasiv Yar. Coloro che impartiscono ed eseguono tali ordini saranno sicuramente trovati e ritenuti responsabili”. Lo ha dichiarato il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel consueto videomessaggio serale alla Nazione. “Tutti coloro che hanno effettuato questi bombardamenti, o altri attacchi missilistici, tutti coloro che hanno colpito le nostre città con artiglieria e razzi, come è successo nelle Regioni di Kharkiv, Zaporizhzhia e nella Regione di Donetsk, saranno tutti trovati”, ha aggiunto.

Diretta guerra Russia Ucraina, Kiev: “Un milione di soldati per liberare i territori a sud”

esercito kiev
Diretta guerra Russia Ucraina, Kiev: “Un milione di soldati per liberare i territori a sud”

10.17 – L’Esercito di Kiev libera il villaggio di Ivanivka, nell’Oblast di Kherson. “I soldati ucraini stanno stabilendo una comunicazione con la popolazione locale e stanno fornendo assistenza a coloro che ne hanno bisogno”, ha riferito la 60esima brigata di fanteria. Lo riporta il Kyiv Independent.

09.03Kiev sta raggruppando un milione di soldati equipaggiati con armi occidentali per recuperare i territori meridionali occupati dalla Russia. Lo ha annunciato il Ministro della difesa ucraino Oleksii Reznikov in un’intervista rilasciata al Sunday Times. “Comprendiamo sia politicamente necessario. Il Presidente ha incaricato l’Alto Comando di sviluppare i piani, e lo Stato Maggiore comunicherà di cosa c’è bisogno”, ha dichiarato Reznikov.

Diretta guerra Russia Ucraina, la cronaca del 138esimo giorno di conflitto

Il conflitto tra Mosca e Kiev giunge al 138esimo giorno, nelle prime ore della giornata odierna l’Esercito russo ha lanciato un attacco missilistico su Kharkiv, nell’Ucraina orientale, colpendo un edificio residenziale di sei piani. Mentre si scava ancora a Chasiv Yar, dove il bilancio delle vittime provocate dall’attacco di ieri delle Forze Armate è salito a 17.

Diretta guerra Russia Ucraina
Diretta guerra Russia Ucraina, la cronaca del 138esimo giorno di conflitto

Nel frattempo il Ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov ha annunciato che l’Ucraina sta raggruppando un milione di soldati equipaggiati con armi occidentali per recuperare i territori meridionali occupati dall’Esercito russo. Oggi si terrà a Praga il vertice dei Ministri degli Interni Ue con gli omologhi ucraini e moldavi.