Guerra Ucraina, ministro Lavrov bacchetta l’Europa | “Chi dice che la Russia perderà…”

L’offensiva russa da un lato e la risposta sul campo dall’altro: la guerra in Ucraina continua a causare morti fra militari e civili. Intanto è scontro diplomatico. Cosa sta accadendo e qual è la novità. 

Sul fronte informatico Microsoft supporterà Kiev per documentare i crimini di guerra commessi. A dichiararlo è Mykhailo Fedorov, ministro per la Trasformazione digitale in Ucraina. L’annuncio è arrivato dopo l’incontro di Davos con il presidente dell’azienda Brad Smith.

Lavrov guerra Ucraina
Guerra Ucraina, ministro Lavrov bacchetta l’Europa | “Chi dice che la Russia perderà…”

Lo Stato maggiore delle forze militari ucraine ha intanto annunciato che la Russia vorrebbe nuovamente attaccare le zone intorno a Zaporizhzhia. “Stanno rafforzando la presenza delle truppe per lanciare una nuova offensiva“, si legge in una nota ufficiale.

Guerra Ucraina, offensiva russa a Severodonestk | Lavrov provoca l’Europa

Nel frattempo Dymtro Kuleba, in qualità di ministro degli Esteri in Ucraina, ha denunciato l’attività non interrotta di 580 aziende straniere in Russia, nonostante le sanzioni imposte. Sarebbero già 1.439 quelle invece che hanno lasciato il Paese dopo lo scoppio del conflitto bellico. La Russia continua in ogni caso ad attaccare e a tal proposito è intervenuto Sergej Lavrov. “Dicono che la Russia deve essere sconfitta, che si deve sconfiggere la Russia, farla perdere sul campo di battaglia. I politici occidentali devono essere andati male a scuola. Traggono le conclusioni sbagliate dalla loro comprensione del passato e di cosa sia la Russia“, commenta il ministro degli Esteri russo citato dall’agenzia Tass.

Guerra Ucraina Azvostal
Guerra Ucraina, offensiva russa a Severodonestk | Lavrov provoca l’Europa

La risposta dell’Ucraina non si fa attendere nella regione di Kharkiv. Attualmente sarebbero 24 gli insediamenti riconquistati dalle milizie di Kiev. Ad annunciarlo è Valery Zaluzhnyi, comandante delle forze armate ucraine. Nel frattempo l’offensiva russa non si placa e nelle zone di Adamivka, Soledar e Zora si registra la morte di tre civili, così come dichiarato da Pavlo Kyrylenko, governatore dell’oblast di Donetsk. Severodonetsk è invece diventato territorio di scontri senza sosta. Le forze russe sono “concentrate nelle regioni di Lugansk e Donetsk“, commenta il governatore Sergiy Gaidai.

Ucraina, i ringraziamenti di Zelensky

Volodymyr Zelensky ha tracciato un bilancio sulla guerra in Ucraina. L’attuale presidente ucraino ha voluto ringraziare tutti quei Paesi che stanno aiutando Kiev. I messaggi lanciati dai social e in diretta nelle varie istituzioni europee hanno come obiettivo quello di smuovere le acque.

Ogni mia trattativa internazionale, ogni discorso ai parlamenti o ad altri pubblico stranieri è necessariamente correlato a questo tema. E sono grato a tutti quei soci che ci aiutano e ci forniscono le armi e munizioni necessarie per superare il vantaggio dell’esercito russo, soprattutto nella quantità di equipaggiamenti“, ha dichiarato Zelensky.