Stefano Tacconi, bollettino medico: ci sono novità importanti | Come sta l’ex portiere di Juve e Nazionale

Emergono novità importanti sulle condizioni di salute di Stefano Tacconi: cosa dice l’ultimo bollettino e quali sono le condizioni dell’ex campione della Juventus. 

Stefano Tacconi è attualmente ricoverato presso l’ospedale di Alessandria dove si trova dallo scorso 23 aprile. Intanto la struttura sanitaria ha diffuso il consueto bollettino medico per spiegare le condizioni di salute dell’ex portiere della Juventus e della Nazionale.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi, il bollettino medico fa ben sperare | Come sta l’ex portiere di Juventus e Nazionale

Immediatamente trasportato presso l’ospedale di Asti ne è seguito il successivo ricovero ad Alessandria con conseguente intervento chirurgico d’urgenza a causa di una emorragia cerebralecausata da rottura di aneurisma“. Il dottor Andrea Barbanera, attuale direttore di Neurochirurgia dell’ospedale di Alessandria, ha diffuso le novità emerse dall’ultimo bollettino medico. L’esperto nel campo sanitario sta seguendo Tacconi insieme al collega Fabrizio Racca, direttore di Terapia Intensiva.

Stefano Tacconi ricoverato in ospedale, quali sono le condizioni dell’ex portiere | Il bollettino medico

La situazione è più stabile, Stefano Tacconi è ancora in rianimazione, ma sicuramente ha una vigilanza migliore. Non risponde completamente, ma esegue ordini. Saluta, muove i 4 arti“, riporta il bollettino medico. Si tratta di passi in avanti giudicati in maniera positiva dall’ospedale di Alessandria che vanno ben oltre.

Stefano Tacconi ricoverato in ospedale, quali sono le condizioni dell’ex portiere | Il bollettino medico

Se la situazione continua cosi, in 2-3 giorni potrebbe lasciare la Rianimazione ed essere spostato nel reparto di Neurochirurgia. Stiamo anche cominciando a staccarlo dal respiratore. Diciamo che ha fatto passi avanti molto importanti: non c’è ancora il rischio zero, ma direi che il messaggio che diamo oggi è positivo“, dichiarazioni i medici che hanno diffuso i dettagli sulle attuali condizioni dell’ex portiere.

Tacconi e lo strada in salita dopo il malore, gli altri dettagli

Le condizioni migliorano e adesso l’ex portiere potrebbe nel giro di qualche giorno lasciare il reparto di Rianimazione e passare a Neurochirurgia. Piccoli passi alla volta certamente significativi dopo quanto accaduto all’ex estremo difensore Stefano Tacconi.

La situazione è più stabile. Abbiamo preso la direzione giusta, forse la parte più in salita è terminata“, concludono i medici che hanno diffuso il bollettino medico per annunciare le condizioni di salute dell’ex portiere della Juventus. Il personale sanitario ha spiegato che in presenza di ulteriori cambiamenti seguiranno bollettini medici per aggiornare tutti sullo stato di salute di Stefano Tacconi. Le ultime novità fanno ben sperare, ma in questi casi anche i medici parlano di cautela inevitabile, soprattutto vista la delicatezza del caso.