Kvicha Kvaratskhelia, un 10 tutto calcio e famiglia | Chi è il genio georgiano che ha stregato De Laurentiis

Kvicha Kvaratskhelia è il primo acquisto in vista della prossima stagione in casa Napoli: chi è il calciatore e come si pronuncia il suo cognome veramente ostico per la lettura in Italia.

Kvaratskhelia è l’acquisto annunciato dal presidente Aurelio De Laurentiis durante l’intervista concessa a Radio Kiss Kiss. L’accordo è praticamente concluso e il giocatore arriverà in Italia al termine della stagione.

Kvicha Kvaratskhelia Napoli
Kvicha Kvaratskhelia, un dieci tutto calcio e famiglia | Chi è il genio georgiano che ha stregato De Laurentiis

Il numero uno del club partenopeo ha parlato della novità di mercato quando mancano ancora diverse giornate alla fine del campionato di Serie A. Si tratta di un profilo che ha colpito il Napoli per diverse caratteristiche tecnico-tattiche. Sono varie le curiosità sul giocatore della Georgia.

Chi è il nuovo acquisto del Napoli Kvicha Kvaratskhelia, tutte le curiosità

Kvicha Kvaratskhelia è il primo acquisto della stagione 2022/23 del Napoli. Si tratta di un esterno offensivo che attualmente gioca con la Dinamo Batumi nel campionato di Crystalbet Erovnuli Liga (Serie A georgiana ndr). Ad annunciarlo l’arrivo del giocatore è stato Aurelio De Laurentiis nel corso di una intervista a Radio Kiss Kiss.

Kvaratskhelia Napoli
Chi è il nuovo acquisto del Napoli Kvicha Kvaratskhelia, tutte le curiosità

Un profilo osservato anche dal Milan e dal Tottenham attualmente diretto da Antonio Conte. Accordo definito sulla base di un contratto di cinque anni: visite mediche sostenute e superate. Kvaratskhelia ha lasciato in via consensuale il Rubin Kazan, in seguito alla guerra scoppiata in Ucraina, per poi giocare in Georgia. L’accordo economico raggiunto con il Napoli prevede un guadagno di circa 1,5 milioni a stagione.

Le curiosità sul nuovo giocatore del Napoli

La pronuncia del suo nome è letteralmente “Cuarascelia“. Fino a fine marzo ha giocato nella Russian Premier League, ma il conflitto ucraino ha stravolto i suoi piani. Nasce come esterno sinistro e all’occorrenza può ricoprire anche l’altra fascia, così come giocare da seconda punta. In carriera ha militato in Georgia con Dinamo Batumi, Dinamo Tbilisi e FC Rustavi. Esperienze invece in Russia con le maglie di Lokomotiv Mosca e Rubin Kazan.

Si tratta di un classe 2001 che con la Nazionale maggiore ha segnato gol a Spagna, Svezia e alla Grecia durante le qualificazioni per i Mondiali di Qatar 2022. Gol anche in Nations League durante il match con la Macedonia del Nord. Il suo talento è stato scovato dalla dirigenza partenopea che ha scelto immediatamente di portarlo in Italia per affrontare la prossima stagione in Serie A. Viste le qualità tecniche è stato definito il “Messi della Georgia“.