Allegri, Capello e Simeone, demoliti dalle parole di Cassano | L’ex attaccante ne ha per tutti

Antonio Cassano sposa in pieno il calcio propositivo targato Gian Piero Gasperini e questo motivo lo spinge ad attaccare altri protagonisti del mondo del pallone. Cosa è accaduto e perché ce l’ha con Allegri, Capello e Simeone.

L’ex calciatore della Roma ha fortemente criticato alcune recenti dichiarazioni di Fabio Capello rilasciate al Corriere dello Sport. L’attuale opinionista di Sky Sport ha proposto un ritorno al calcio all’italiana che fa parte di un’altra epoca. Palla colta al balzo da Cassano che ha espresso la propria opinione sull’evoluzione del gioco.

Antonio Cassano parla dell'idea di calcio espressa da Fabio Capello
Allegri, Capello e Simeone, demoliti dalle parole di Cassano | L’ex attaccante ne ha per tutti

Ciò di cui parla Capello è la perfetta sintesi di un calcio espresso attualmente da Massimiliano Allegri con la Juventus e da Diego Simeone nell’Atletico Madrid. In entrambi i casi, però, Cassano non si rivede e lo dichiara a grandi lettere. Nessun giro di parole e dritti al punto.

Antonio Cassano show | I commenti su Capello, Allegri e Simeone

Antonio Capello è intervenuto durante la BoboTV per parlare insieme a Christian Vieri, Nicola Ventola e Lele Adani. Il quartetto si incontra in video spesso e volentieri per discutere del calcio attuale. L’ex giocatore di Roma, Sampdoria e Real Madrid ha colto l’occasione per criticare chi vuol fare calcio e non si adegua ai tempi attuali e al modo di giocare dei tempi attuali.

Cassano critica gioco di Fabio Capello
Antonio Cassano show | I commenti su Allegri, Capello e Simeone

Il mio papà calcistico è Fabio Capello, ancora oggi lo sento. Ho un grande rispetto per lui, ma voglio dire al mister che purtroppo per lui e per fortuna nostra il calcio è cambiato. Il suo calcio, quello di Allegri e di Simeone ormai è andato in archivio. Il calcio all’italiana di una volta non va più bene, in quei periodi avevi giocatori fortissimi, adesso non più“, ha ricordato Cassano.

Cassano ne ha per tutti, da Allegri a Simeone…passando per papà di calcio

Se non hai idee e ti evolvi allo stato attuale rimani come tanti allenatori che non si evolvono. Ad eccezione dell’Atalanta stiamo facendo veramente schifo come calcio. Esclusa l’epoca Mancini, quindi 2/3 anni, la Nazionale non ha ottenuto praticamente nulla“, analizza Cassano che critica senza tanti giri di parole quanto proposto dalla Juve di Allegri e dall’Atletico Madrid di Diego Simeone.

LEGGI ANCHE >> Manchester City, è bufera sul Fair Play Finanziario | Proprietà nel caos: le possibili conseguenze

Cassano continua sulla stessa scia e parla di un “calcio all’italiana che fa schifo. Prima avevamo i campioni e si vinceva senza idee, adesso questo non basta“. Il calcio si evolve così come la tecnologia e proprio in tal senso anche Adani chiede di adeguarsi, nonché di adattarsi alle evoluzioni del settore.