Incidente mortale Pesaro, tra le vittime la mamma di un bimbo di 5 anni. Schianto a oltre 150 km/h

L’incidente mortale è avvenuto a Pesaro ieri, 25 giugno 2023. Il violento schianto tra due macchine ha portato alla morte due persone. Una delle vittime è Martina Mazza, madre di un bimbo di 5 anni

La Bmw che si è schiantata contro la Fiat 500 X viaggiava in piena velocità, oltre 150 km/h orari. Dai primi rilievi effettuati sul posto dalla Polizia Stradale sull’asfalto non sono stati trovati segni di frenata. A bordo della macchina che ha causato il drammatico incidente c’erano il 27enne Sultan Ramadani, alla guida della Bmw.

incidente Pesaro
Incidente mortale Pesaro: dall’urto violento perde la vita Martina Mazza e il conducente dell’altra vettura (ansa) free.it

Al suo fianco l’amico Elvis Cola. I due stavano fuggendo dai carabinieri che poco prima del sinistro gli avevano intimato l’alt all’altezza della rotatoria di Villa Fastiggi, a Pesaro. L’incidente è avvenuto poco dopo le 16.30 di ieri, domenica 25 giugno 2023 e a perdere la vita sono due persone.

A bordo dell’altra macchina, una Fiat 500 X, c’era invece Martina Mazza, una donna di 32 anni, madre di un bambino di appena 5 anni. Il violento urto tra le due autovetture ha scaraventato la macchina dei due ragazzi di origine macedone in un fossato.

Incidente mortale: 2 vittime a Pesaro. La dinamica del fatto

Due morti e tre feriti è il bilancio catastrofico dell’incidente stradale avvenuto ieri sulla Montelabbatese (Pesaro) dove la Bmw guidata da Sultan Ramadani di 27 anni, domiciliato a Sant’Angelo in Vado, si è schiantata contro una macchina con a bordo tre ragazzi di Vallefoglia che procedevano in senso contrario.

incidente Pesaro
Incidente mortale a Pesaro. Due vittime di cui una è una mamma di 32 anni. La dinamica del sinistro fatale (ansa) free.it

Sul lato passeggero insieme al 27enne macedone era seduto l’amico Elvis Cola di Montecalvo in Foglia. Entrambi risultavano già noti alla giustizia. Infatti, i due non si sono fermati all’alt intimato dai carabinieri in un normale posto di blocco.

Fuggiti al controllo degli uomini dell’Arma, i ragazzi hanno accelerato la corsa portando la vettura ad una velocità di ben oltre i 150 Km/h orari. Il guidatore perdere il controllo della Bmw invadendo la corsia di marcia opposta dove in quel momento stava transitando un’altra macchina. Dal violento scontro muore la passeggera della 500, Martina Mazza, madre di un bambino di 5 anni. Feriti in modo grave la sorella Alessia, alla guida dell’auto, e Kevin un amico delle due sorelle. Entrambi sono stati trasportati d’urgenza presso l’ospedale di Ancona.

Martina, morta sul colpo. Lascia un bambino di 5 anni

I soccorsi del 118 sono giunti immediatamente sul luogo dell’incidente ma per la 32enne Martina Mazza non c’è stato nulla da fare. I vigili del fuoco l’hanno estratta dalla vettura già esimine. Morto sul colpo anche il 27enne Sultan Ramadani, alla guida della Bmw. Mentre le condizioni di salute dell’amico Elvis sono apparse subito disperate. Anch’egli è stato trasportato in eliambulanza presso l’ospedale di Ancona.

Ieri poco prima dell’incidente mortale una pattuglia dei carabinieri ha assistito al sinistro fatale. Ma anche altri 5 automobilisti hanno visto quanto accaduto e sono pronti a testimoniare. La vittima Martina è una giovane madre separata. Vive a Montecchio con il figlio di 5 anni.

La giovane madre ha avuto un passato travagliato: un matrimonio travagliato con un uomo inseguito dalla giustizia e che lei ignorava. La grinta di riprovarsi a fare una nuova vita non solo per lei ma soprattutto per il suo piccolo bimbo. Passo dopo passo, sostenuta dalla sua famiglia di origine, Martina aveva finalmente preso in mano la sua vita. Ieri pomeriggio aveva deciso di andare a fare una passeggiata con la sorella e l’amico Kevin. Non sapeva sarebbe stato il suo ultimo giorno di sole.

Impostazioni privacy