Sanremo 2023, c’è già una grande esclusione: L’indizio social parla chiaro

Cresce l’attesa per il Festival di Sanremo, e Chiara Ferragni che già da ora è impegnata con le prove, contagia tutto il cast con i suoi selfie che diventano subito virali. Ma tra le tante immagini, i social hanno notato un particolare di non poco conto.

Sanremo è già partito, e ancora più degli scorsi anni sarà social. La presenza di Chiara Ferragni, co-conduttrice insieme ad Amadeus e a Gianni Morandi nella prima e ultima serata, ha dato un’impulso a questa tendenza e i suoi selfie, durante il photoshoot ufficiale, sono già virali. 

Chiara Ferragni, le sue foto con il cast di Sanremo sono già virali

Chiara Ferragni, i selfie virali con il cast di Sanremo

È partito il conto alla rovescia per la prossima edizione del Festival di Sanremo con l’intero cast che è già presente nella città ligure intento a dare gli ultimi ritocchi, all’edizione che promette davvero grandi sorprese. Un’assaggio lo ha dato oggi Chiara Ferragni che sarà la co-conduttrice durante la prima e l’ultima serata della kermesse canora, facendo impazzire letteralmente i social, durante il photoshooting ufficiale.

I suoi selfie, insieme agli altri componenti del cast, hanno immediatamente fatto il giro del web. Non a caso la moglie di Fedez, vanta oltre 28 milioni di follower in tutto il mondo. Con lei a condividere la scena, e gli scatti, la giornalista Francesca Fagnani, Amadeus, Gianni Morandi e Chiara Francini. I social però, condividendo le immagini si sono accorti che al gruppo manca una presenza importante, quella della stella della pallavolo Paola Egonu.

Chiara Ferragni, insieme al cast del prossimo Sanremo

Chiara Ferragni, tutti insieme tranne Paola

In molti si sono chiesti perché non fosse presente alle shooting, probabilmente per impegni di lavoro, ma se in questo caso la sua foto verrà magari aggiunta in post produzione, sicuramente la sua presenza a Sanremo sarà fondamentale. Era il 15 di ottobre quando le ragazze della pallavolo vinsero il bronzo, ma Paola venne ripresa a bordo campo in lacrime: “Mi hanno chiesto anche se sono italiana… questa è la mia ultima partita in Nazionale, sono stanca…” aveva raccontato. Poi aveva aggiunto: “Quando mi domandano perché sono italiana io mi chiedo perché rappresento persone del genere. Ci metto sempre l’anima e il cuore, fa male… Credo di voler prendere una pausa. Questa maglia vorrei vestirla sempre, ho cantato l’inno piangendo per il dolore che provavo: per tutti gli insulti e tutti i messaggi che ho ricevuto, mi prenderò del tempo“.

Sicuramente questa storia, così dolorosa, potrà diventare centrale in uno dei monologhi che le co-conduttrici sono abituate a fare sul palco dell’Ariston, dove da qualche anno vengono affrontati problemi di scottante attualità. Sarà curioso ascoltare anche i racconti di tutte le altre, e quelli di Chiara Ferrragni, che ancor prima dell’inizio del Festival ha attirato già parecchie critiche. La sua decisione di devolvere l’intero cachet ad un’associazione contro la violenza sulle donne, ha creato polemiche, perché secondo molti, la Lucarelli in primis, chi fa beneficenza non deve dirlo. Insomma ci siamo, le polemiche sono già iniziate, i social sono pronti, quindi a tutti gli effetti Sanremo è iniziato.