Shakira contro Piquè, l’attacco in musica fa “infuriare” gli sponsor

Shakira e Piquè, la storia infinita. L’ultimo “colpo” della popstar è un brano al veleno nei confronti dell’ex difensore: sponsor furiosi.

Shakira e Piquè senza esclusione di colpi. La coppia, dopo una separazione al veleno, fa vite completamente opposte: l’ex difensore si è rifatto sul piano sentimentale con una nuova compagna, mentre la popstar lavora. Tanti sono i progetti che la vedono protagonista. La situazione è aperta su più fronti: l’ultimo – quello musicale – vede l’uscita di un brano al vetriolo che chiama in causa proprio l’ex calciatore del Barcellona.

Shakira Rap Piquè
Shakira, il Rap contro Piquè (ANSA)

Lo aveva fatto anche quando si era innamorata, non gli risparmia la fine, ora che tutto è distrutto: una hit piena di rabbia e provocazioni, tra Rap e Pop, che cattura subito gli estimatori. Rimane in testa, come un tarlo, la frase: “Hai sostituito una Ferrari con una Twingo” che fa infuriare i rispettivi brand. La Ferrari – in quanto azienda – gongola. Chi se la prende, per così dire, è la Twingo che su Twitter risponde attraverso l’account della Renault. Azienda da cui è nata la macchina: “Non saremo come Shakira – si legge – ma conserviamo valori inestimabili”.

Shakira e Piquè, le note (dolenti) di un amore: il brano che fa discutere

In men che non si dica ribatte Casio, brand di orologi, additato dalla cantante: “Non saremo la Rolex, ma la nostra batteria dura più della relazione tra Shakira e Piquè”, botta e risposta che, dal punto di vista pubblicitario, ripaga più di una normale promozione ma gli scudi restano alti perché Shakira sferra l’attacco ma Piquè utilizza l’arma peggiore: l’indifferenza. Forse ha colpito nel segno, perchè Shak si aspettava un polverone.

Rap Piquè Shakira
Il brano della popstar contro l’ex difensore spopola (ANSA)

Invece dal diretto interessato tutto tranquillo: pensa al futuro, un avvenire senza quella che un tempo (non troppo lontano) era la donna della sua vita. Anche se ormai sembrano passati anni, è ancora troppo presto per voltarsi indietro e far finta di niente. Al netto di qualche nota stonata.