Bambino intrappolato nel pozzo | Nam è morto dopo quattro giorni di agonia

Il bambino di 10 anni intrappolato in un pozzo in Vietnam non ce l’ha fatta. Nam è morto dopo 4 giorni di agonia. Era caduto dentro un pozzo profondo 35 metri

Le autorità locali hanno dichiarato morto Nam, il bambino vietnamita che quattro giorni fa era caduto involontariamente in un pozzo profondo 35 metri vicino a un cantiere nella provincia del delta del Mekong.

bambino morto vietnam
Bambino caduto nel pozzo, è morto Nam dopo 4 giorni di agonia (Ansa)

Inutili sono stati i tentativi di soccorrere il bimbo e portarlo in superficie. Il piccolo Thai Ly Hao Nam stava cercando pezzi metallici con un gruppetto di amici quando è caduto nel pozzo. 100 ore di tentativi da parte dei soccorritori non hanno salvato il bimbo di 10 anni.

La tragedia è avvenuta in Vietnam alla vigilia di Capodanno. Il bimbo di 10 anni è rimasto incastrato nella conduttura di calcestruzzo larga solo 25 cm e alta 35 metri. Il vicepresidente della provincia meridionale di Dong Thap ha riferito: “Le autorità hanno stabilito che stanno cercando di recuperare il corpo del bambino”.

Morto il bambino caduto in un pozzo in Vietnam | Nam aveva solo 10 anni

L’incidente che ha come protagonista il piccolo Thai Ly Hao Nam non si è risolto nel modo sperato. Il piccolo di 10 anni precipitato in un pozzo in Vietnam è morto dopo quattro giorni di tentativi di recupero da parte dei soccorritori. Subito dopo la caduta, il bimbo ha chiesto disperatamente aiuto gridando a gran voce.

bambino morto
Bambino morto dopo 4 giorni di agonia, caduto in un pozzo in Vietnam (Ansa)

Immediati le squadre di soccorso e di emergenza arrivate sul luogo dell’accaduto. Gli uomini sono intervenuti ma già da lunedì le autorità proposte al salvataggio di Nam non hanno più ricevuto nessun segno di vita. A nulla sono valsi i tentativi di pompare ossigeno nel pozzo per aiutare il bambino a respirare.

Purtroppo il tempo è scaduto dopo quattro interminabili giorni da incubo. Un team di medici del posto è arrivato alla conclusione che Nam è deceduto a causa di diversi fattori: dalla profondità del cratere al tempo trascorso senza una ventilazione adeguata sino alle possibili lesioni subite durante la caduta. Tutti questi fattori hanno concorso alla morte del piccolo. Ora le autorità sono al lavoro per recuperare la salma del bambino e fanno sapere che, anche in questo caso, le operazioni sono alquanto difficili.