Naufrago sopravvive 11 giorni in mare, si è salvato grazie ad un freezer | Il video dell’incredibile salvataggio

Un naufrago ha resistito 11 giorni in mare ed è sopravvissuto proprio grazie ad un congelatore: la storia è assolutamente da conoscere.   

Un pescatore ha trascorso diversi giorni alla deriva e soltanto per merito di un congelatore è riuscito a salvarsi. Ha passato ben 11 giorni al suo interno prima di essere salvato. La notizia ha fatto il giro del web e aperto un dibattito su come sia riuscito a sopravvivere per così tanto tempo.

Naufrago salvato nell'Oceano Atlantico
Naufrago sopravvive 11 giorni in mare, si è salvato grazie ad un freezer | Il video dell’incredibile salvataggio (ANSA)

Il protagonista è un uomo che nel mezzo dell’Oceano Atlantico è rimasto con la sua imbarcazione praticamente affondata e senza alcuna possibilità di chiedere i soccorsi. Ha passato diversi giorni in mare aperto, ma soltanto grazie al freezer è riuscito a salvarsi. Le immagini dell’uomo sono diventate virali, con tanto di successiva intervista per quanto avvenuto.

Naufrago salvato in mare, pescatore deve ringraziare un freezer | L’incredibile vicenda

Il pescatore è Romualdo Macedo Rodrigues e ha passato ben 11 giorni in mare sopravvivendo grazie ad un congelatore. La sua barca è affondata e tutto quello che c’era all’interno è terminato in acqua. A riportare la notizia è il quotidiano Uol che ha parlato dei soccorsi avvenuti grazie ad alcuni marinai presenti in zona.

Naufrago salvato
Pescatore salvato in mare, deve ringraziare un freezer | L’incredibile vicenda (Immagine Rete)

L’uomo è stato scoperto mentre galleggiava all’interno del congelatore nel pieno dell’oceano. Era indebolito e rimasto per 16 giorni agli arresti a Paramaribo (Suriname) in quanto privo di documenti. Il soccorso è avvenuto grazie ad alcuni marinai che hanno individuato l’apparecchio galleggiante in pieno oceano. Il pescatore è stato successivamente liberato dopo oltre due settimane, ricevendo assistenza medica dopo quanto accaduto.

La testimonianza dell’uomo

Il pescatore ha rilasciato una intervista al programma “Domingo Espetacular” che va in onda su TV Record. L’uomo ha parlato dell’idea di arrampicarsi sul freezer dopo aver notato che la barca stava iniziando ad affondare. Aveva lasciato il porto di Oiapoque, in Brasile, pur di trascorrere qualche giorno di pesca. Improvvisamente alcune crepe sarebbero risultate fatali per la navigazione, da qui la vicenda che sarebbe potuta terminare nel peggiore dei modi.

Ho subito cominciato ad asciugare, ma il giorno dopo non c’era via d’uscita ed è affondata“, ha spiegato il pescatore che ha dichiarato di non saper nuotare. Ecco alcune immagini del salvataggio pubblicate da Uol.