Argentina, fallito attentato contro vicepresidente Kirchner | “Grilletto premuto, ma…” – VIDEO

Pistola in faccia e tentativo di colpire a morte la vicepresidente argentina Cristina Kirchner: cosa è accaduto e quali sono le condizioni della donna.

Momenti di panico in Argentina per quanto avvenuto per strada nel quartiere Recoleta a Buenos Aires. La folla dei sostenitori si trovava in strada per accogliere Cristina Kirchner, ma improvvisamente un uomo ha premuto il grilletto della pistola per colpire l’esponente politico.

Cristina Kirchner attentato
Argentina, fallito attentato contro vicepresidente Cristina Kirchner | “Grilletto premuto, ma…” (ANSA)

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno bloccato l’uomo. Kirchner era appena scesa dall’automobile e si stava dirigendo verso la sua abitazione, dalla folla è invece spuntata una pistola indirizzata direttamente sul volto della donna. Un vero e proprio tentato omicidio, così come indicato dal presidente Alberto Fernandez, che ha scosso la politica.

Tentato attentato contro Cristina Kirchner in Argentina, come sta la donna

Per fortuna la donna non ha riportato alcuna conseguenza fisica, ma è stato veramente tanto lo spavento per quanto accaduto. L’uomo è stato intanto arrestato per aver cercato di colpire a bruciapelo la donna. L’arma era carica con cinque proiettili e qualcosa sarebbe andato storto visto che la pistola si è inceppata. Tanta gente davanti alla sua abitazione era pronta a salutare la vicepresidente Kirchner. “L’uomo ha premuto il grilletto ma la pistola non ha sparato“, ha ribadito il capo politico argentino.

Cristina Kirchner
Tentato attentato contro vice in Argentina, come sta Cristina Kirchner (Immagine Rete)

Molti attivisti erano presenti davanti l’abitazione della 69enne accusata di frode e corruzione per l’aggiudicazione di appalti pubblici a Santa Cruz durante i mandati presidenziali del 2007 e del 2015. “È ancora viva perché l’arma non ha sparato anche se è stato premuto il grilletto“, ha spiegato Hernandez parlando in un videomessaggio alla nazione.

Le immagini dell’attacco contro Cristina Kirchner | VIDEO

L’uomo arrestato è un 35enne di nazionalità brasiliana che era stato già arrestato lo scorso mese di marzo. Intanto il presidente Alberto Fernandez, sempre nel messaggio rilanciato dalla tv nazionale, ha parlato dell’incidente “più grave da quando abbiamo recuperato la democrazia nel 1983“. Ecco le immagini del tentato omicidio che ha riportato indietro la memoria all’attacco in cui ha perso la vita l’ex premier del Giappone Shinzo Abe.