Elisabetta Canalis, il web ‘non la beve’: polemica sugli spot per un noto brand di acqua | “Pericoloso inno alla diet culture”

Elisabetta Canalis, esplode la polemica sul web sugli spot per un noto brand di acqua e bevande aromatizzate: “Inno alla diet culture”. Richiesto l’intervento di Agcom.

Da  qualche giorno su Instagram impazza la polemica per una serie di video réclame in cui la showgirl promuove un nuovo succo di frutta senza zuccheri aggiunti di un noto brand di acqua minerale.

Elisabetta Canalis
Elisabetta Canalis, il web ‘non la beve’: polemica sugli spot per un noto brand di acqua | “Pericoloso inno alla diet culture”

Il motivo? La presunta celebrazione della diet culture, ovvero la convinzione secondo cui per essere belli bisogna necessariamente essere magri. Lo spot sta calamitando l’attenzione dei social, in queste settimane di dibattito sui disturbi alimentari. E sono numerosi gli utenti che puntano il dito contro la Canalis in quanto colpevole di veicolare un messaggio sbagliato, tanto da richiedere un intervento dell’Agcom e dello Iap (Istituto di autodisciplina pubblicitaria).

A far emergere la questione è stata la pagina Instagram Aestetica sovietica (che si occupa di analisi sociale, culturale e politica) che in un post di denuncia ha taggato l’Agcom.


Elisabetta Canalis nella bufera, polemica sullo spot dell’acqua: “Quanto conta la colazione per me…”

La pubblicità sotto accusa si apre con la Canalis che si sveglia, tenta di preparare la colazione senza riuscirci. Le due fette di pane si bruciano, così la showgirl ci rinuncia e decide di uscire di casa solamente con una bottiglietta d’acqua.

Elisabetta Canalis
Elisabetta Canalis nella bufera, polemica sullo spot dell’acqua: “Quanto conta la colazione per me…”

Ad un certo punto un’immagine della Canalis sulla copertina della rivista di moda Vanity Fair prende vita e si congratula con lei: “Sempre così bella e in forma? Ma hai un segreto?”. Risposta: “Ascolto il mio corpo e bevo un’acqua leggera con tanti nutrienti preziosi. Forse era “in preda ad allucinazioni da stenti”, la stoccata di Aestetica sovietica. Secondo la pagina Instagram sarebbe “impossibile non mettere in correlazione il fatto che abbia saltato la colazione con le indicazioni specifiche sulle sostanze nutrienti che l’acqua contiene”.

Ma non basta, la polemica coinvolge anche un secondo spot del brand in cui alla Canalis viene chiesto: “Quanto conta per te al colazione?”. In questo caso la risposta è ancora più netta: “Da 1 a 10? 0… succoso zero”, facendo un gioco di parole con il nome del succo di frutta sponsorizzato. Per il momento non si registrano repliche, né da parte dell’azienda né dalla Canalis.