Orrore in strada, bambina di 9 anni uccisa a coltellate | L’appello della polizia sconvolge

È un fatto di cronaca che ha sconvolto un’intera comunità quello di una bambina di soli 9 anni uccisa a coltellate per la strada. La polizia lancia un allarme per la popolazione. 

È stata lasciata in una pozza di sangue la bambina di 9 anni accoltellata in pieno giorno per strada.

Orrore in strada, bambina di 9 anni uccisa a coltellate

Un omicidio terribile che ha sconvolto la comunità locale dove mai prima di ora si era assistito a simili fatti di sangue con bambini tra le vittime. Il delitto è avvenuto nel pomeriggio di ieri, in un vicolo del centro cittadino. A chiamare la polizia alcuni passanti che hanno visto il corpo della piccola riverso a terra. All’arrivo della prima pattuglia la bambina giaceva a terra in una pozza di sangue con ferite multiple da arma da taglio.

In serata la polizia ha diramato il primo comunicato: La bambina di nove anni è morta a causa di quella che si ritiene essere una aggressione a coltellate. Abbiamo avviato un’indagine per omicidio. L’area è stata delimitata ed esaminata. I genitori della piccola sono stati informati e siamo vicini a loro in questo momento incredibilmente difficile. La sua famiglia sarà supportata da agenti specializzati” hanno scritto informando la stampa del terribile fatto di cronaca.  

Orrore in strada, bambina di 9 anni uccisa a coltellate. Paura nella comunità

Le prime indagini nella piccola cittadina del l Lincolnshire in Inghilterra, si sono indirizzate sul movente che avrebbe spinto, una o più persone, ad accoltellare la ragazzina. Sono stati ascoltati molti testimoni.

Orrore in strada, bambina di 9 anni accoltellata

Sull’inchiesto è stato comunque mantenuto ll più stretto riserbo, sia sull’identità della vittima, che sugli sviluppi dell’inchiesta. Quello che non convince è la modalità con cui si sono svolti i fatti, per questo la stessa polizia ha invitato i cittadini a farsi avanti in caso di informazioni utili a chiarire i contorni dell’omicidio. Tutta la scena dell’omicidio, nel perimetro della storica chiesa di St Botolph, è stata transennate ed esaminata dalla polizia scientifica per cercare tracce utili. 

L’intera comunità è sotto shock e molti fiori sono stati posti sul luogo del delitto. La sovrintendente Kate Anderson, della Lincolnshire Police, ha rassicurato la comunità sulla natura “isolata” dell’atroce episodio, ma anche sulla determinazione a fare piena luce sull’accaduto, senza risparmio di personale e mezzi impiegati nelle indagini. Dalle ultime informazioni riportate da alcuni quotidiani inglesi, stamattina sarebbero state arrestate due persone in merito all’omicidio, di cui non sono stati fornite le generalità. Quello che sembra venire alla luce sarebbe un fatto di sangue maturato in seno famiglia o comunque da persone vicine alla bambina. Ipotesi più vaga, su cui vanno comunque avanti le indagini, sarebbero su un crimine legato forse a un qualche raptus maniacale.