Carabinieri, la seduzione batte i tabù | Il fatidico gesto che cancella le discriminazioni: due donne pronte alla svolta

Il mondo dei carabinieri fa i conti con un gesto importante che non è passato inosservato: di cosa si tratta e qual è la novità che riguarda due donne. 

Combattere le discriminazioni è un obiettivo anche di due carabinieri che hanno scelto di raccontare un evento molto importante. La scelta è stata condivisa dalle colleghe e dai colleghi che hanno voluto omaggiare le due donne. Si tratta di un avvenimento che ha fatto il giro del web nel giro di pochissimo tempo.

Carabinieri matrimonio
Carabinieri, la seduzione batte i tabù | Il fatidico gesto che cancella le discriminazioni: due donne pronte alla svolta

Tutto è partito da una scelta condivisa dalla coppia di donne che ha scelto di coronare il loro sogno d’amore. La decisione di unirsi civilmente ha riscosso grande attenzione sui social network, con tanto di video al termine della cerimonia. Non potevano mancare i tantissimi messaggi di auguri per l’unione delle due donne.

Carabinieri e la lotta contro le discriminazione, il gesto è stupendo

L’unione fa la forza e adesso anche l’Arma dei carabinieri festeggia Elena Mangialardo e Claudia De Dilectis. Una con la divisa, l’altra con il vestito bianco durante un giorno per loro molto speciale. Le donne si sono unite civilmente il 18 luglio 2022 nel Castello Bordonaro di Cefalù, in provincia di Palermo. Una storia d’amore iniziata da 8 anni, ora è giunto invece il tempo di coronare il sogno di una vita.

Carabinieri matrimonio
Carabinieri e la lotta contro le discriminazione, il gesto è stupendo (Immagine Rete)

Elena è una vicebrigadiere di 33 anni, attualmente in servizio a Roma, che ha sposato la sua compagna Claudia, di mestiere l’imprenditrice. All’uscita picchetto d’onore e colpo di sciabola per omaggiare l’unione approvata nel 2016 con la Legge Cirinnà. L’arrivo delle due spose è stato accompagnato dai colleghi sugli attenti e dalle note di Gabriel’s Oboe, melodia realizzata da Ennio Morricone. Un ponte di spade finale e il passaggio mano nella mano, poi il lancio del riso per omaggiare la coppia.

Il commento delle protagoniste

Finalmente spose, abbiate il coraggio di amare. Speriamo che la nostra unione faccia capire la forza dell’amore: abbiate il coraggio di amare. Non vogliamo essere le prime donne, la prima donna in divisa, la prima donna imprenditrice o quant’altro, ma una coppia come tante che porta dentro di sé le proprie battaglie di vita trionfando con l’amore“, hanno ribadito a PalermoToday. Intanto sui social spunta il video condiviso da tantissimi utenti sui social.

PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI