Victoria De Angelis, estate tentatrice | La foto “in topless” fa sognare

Victoria De Angelis, celebre bassista dei Maneskin, approfitta della bella stagione per condividere scatti bollenti: fan in estasi.

Victoria De Angelis, altro che note. I suoi sono solo meriti nel registro di una stagione da incorniciare: i Maneskin chiudono il tour primaverile con un successo incredibile. Anche se la band romana è conosciuta a livello internazionale, a certi risultati non ci si abitua mai. Merito è anche delle performance di Victoria che, sul palco e fuori, dà tutta sé stessa. Una donna incredibile capace di non scendere a patti con le proprie trasgressioni mostrando tutto il meglio di sé.

Victoria De Angelis Maneskin
Victoria De Angelis e i Maneskin con l’ex Sindaco di Roma (ANSA)

Quel lato inedito, che i fan cominciano a conoscere, capace di scandagliare persino le coscienze più morigerate: è Rock ‘N Roll, con tutto ciò che ne consegue. Subito dopo gli impegni più recenti, la band si è concessa qualche momento per staccare la spina. Anche Victoria ne ha approfittato, ma non ha staccato – si fa per dire – il proprio rapporto con i fan.

Victoria De Angelis, seduzione e talento: binomio vincente

Privacy in prima linea, ma la bassista non si è mai fatta problemi a mostrare sui social anche la parte più carnale dei suoi scatti. Le ultime foto la ritraggono senza reggiseno solo con una camicia a coprire il décolleté: “Temptation Island 2022”, scrive. In ballo c’è molto di più. Un futuro roseo, anche un po’ pepato, che prende forma un tramonto alla volta. Solo così potrà calare il sipario sui pregiudizi che si sciolgono come una granita gelida sotto il sole cocente.

Victoria De Angelis nudo
La bassista dei Maneskin senza reggiseno (ANSA)

L’ennesima armonia Victoria la tratteggia attraverso l’essenziale: un fisico mozzafiato che trasuda emancipazione e sfrontatezza. Segno dei tempi in cui l’avanguardia, oltre farla, serve rivendicarla con forza. La cultura della consapevolezza assieme al talento della composizione armonica: dove tutto sembra fuori posto per essere in ordine. L’equilibrio più profondo nel caos dilagante, l’ossimoro più genuino del carisma.