Rai, rivoluzione a Viale Mazzini: volto storico dice addio | Azienda nella bufera

Rai, Viale Mazzini perde i pezzi: via uno storico conduttore. Contatti avviati con la concorrenza: come cambiano gli scenari.

Rai nella bufera: Viale Mazzini in fermento dopo l’annuncio dei palinsesti. Tutto sta cambiando nella tv di Stato, a partire dai volti noti. Francesco Giorgino sempre più lontano dal TG1: il cronista dopo anni di onorata carriera nella tv pubblica sarebbe pronto a cambiare aria.

Rai cambio
Rai, storico conduttore pronto a cambiare (ANSA)

Si è già visto da come ha salutato nell’ultima edizione da conduttore del TG sulla rete ammiraglia: “Arrivederci a tutti e buon lavoro”. Sembra che ci siano state delle incomprensioni insormontabili con l’azienda: il braccio di ferro con la Maggioni, di cui anche la Commissione di Vigilanza aveva fatto cenno alcune settimane fa, non si sarebbe risolto. Parti sempre più distanti. Il giornalista, infatti, si starebbe guardando intorno: i nuovi incarichi in Rai non debbono averlo soddisfatto.

Rai, uno storico conduttore ai saluti: pronto il contratto a Mediaset

La novità effettiva, tuttavia, è che Francesco Giorgino sarebbe a un passo dalla concorrenza: Mediaset potrebbe prenderlo in men che non si dica. Sia per un ruolo al telegiornale, cosa che lui ha già fatto altrove, sia per un talk show di informazione interamente condotto dal cronista che ormai ha anni d’esperienza.

Giorgino Rai
Il celebre giornalista nel mirino della concorrenza (ANSA)

I bene informati parlano della conduzione di Matrix che con Giorgino dovrebbe acquistare un altro lustro: programma che, dopo Mentana e Porro, era finito leggermente nel dimenticatoio. L’azienda pubblica perde i pezzi da 90 per investire, forse, sui più giovani. L’ultima parola spetta all’Auditel.