Pio e Amedeo, è ancora polemica: l’annuncio inaspettato | Mediaset pronta a trattare

Pio e Amedeo, continuano le polemiche dopo l’annuncio del ritorno in tv con Emigratis e Felicissima Sera: Mediaset valuta.

Mediaset ci ha pensato bene, ma non era pronta a tutto questo. Forse sì, ma non subito: Pio e Amedeo tornano in tv, il pubblico è diviso. Hanno avuto successo, in un passato che sembra lontanissimo, con Emigratis che torna dopo 4 anni. Poi le polemiche dilaganti dopo lo spettacolo televisivo “Felicissima Sera” su Canale 5. Lì qualcosa è andato storto: il riferimento non è (soltanto) alle battute ritenute scurrili e non all’altezza da più di qualcuno, per quelle basta cambiare canale, ma è piuttosto un richiamo a quella che sarebbe dovuta essere la struttura del programma.

Pio e Amedeo Mediaset
Pio e Amedeo tornano su Mediaset (Screenshot Twitter)

Una cosa è cimentarsi con Emigratis, dove il programma praticamente è affidato quasi esclusivamente a un buon montaggio, l’altra è andare in onda (che sia in diretta o in differita) con un programma simile al Varietà. La situazione cambia radicalmente. Nel secondo frangente occorre mettersi in gioco con qualcosa di realmente incisivo, perchè non bastano (quasi mai) semplici battute e gli stessi schemi.

Pio e Amedeo, le polemiche non si placano: il ritorno in tv divide i fan

Pio e Amedeo hanno deciso – soprattutto dopo gli Ultras dei Vip, che li hanno resi famosi ai tempi delle Iene – di incarnare delle maschere. Dei personaggi, quelli di Emigratis. Scrocconi prestati alla scena, per esigenze di copione. Nel momento in cui decidi di smettere gli abiti di scena e mostrarti per come sei, il rischio è atroce: il monologhista deve saper andare oltre proponendo qualcosa di diverso rispetto a quanto già visto in precedenza.

Amedeo e Pio Mediaset
Il duo comico al centro delle polemiche (Screenshot Twitter)

La situazione con “Felicissima sera” non sempre è stata all’altezza: dietro lo spettro della volgarità e lo spauracchio dei luoghi comuni, la realtà che si cela è fatta di tanta superficialità e poca preparazione. Significa che occorre ripensare al proprio repertorio, se si vuole ancora fare la differenza sul palco.

Altrimenti ci sono le puntate di Emigratis che daranno i frutti sperati, Mediaset però non vuole più rischiare: se vede che il ritorno – ormai annunciato – del duo comico rischia di diventare un boomerang, è pronta a trattare. Anzi a (ri)trattare: i palinsesti ormai ci sono, ma di fatto è ancora tutto aperto. Il pubblico resta sovrano, almeno davanti alla tv.