Wimbledon, Nadal distrutto: spiazza l’annuncio dopo l’impresa con Fritz | “Sono molto triste…”

È servita a ben poco l’impresa di Rafa Nadal contro Taylor Fritz. Il tennista spagnolo, dopo aver conquistato la semidinale di Wimbledon giocando con un pesante infortunio all’addome, dovrà cambiare i suoi piani futuri.

Nadal, alle prese da tempo con problemi di varia natura fisica, ha preso una decisione che ha lasciato senza parole addetti ai lavori e fan.

Rafa Nadal spiazza tutti, la sua decisione

Al termine di un match di infinita resilienza fisica, nonostante fosse provato da un infortunio all’addome che pareva averlo condannato alla sconfitta sicura contro Taylor Fritz, Rafa Nadal nelle scorse ore aveva centrato una vittoria epica. L’ennesima impresa della sua carriera, prevalendo al super tie-break del quinto set, dopo una battaglia di oltre quattro ore che gli aveva aperto le porte della semifinale a Wimbledon per l’ottava volta.

Un Nadal che sembrava infinito, più forte degli infortuni. Una vittoria, quella contro Fritz, che era una sorta di avvertimento per i prossimi avversari.

Nadal da industribile a umano, lo spagnolo si ritira da Wimbledon

La parola arrendersi sembrava non essere parte del vocabolario del maiorchino. Nelle scorse ore però ha dovuto prendere una decisione che ha spiazzato tutti, soprattutto i suoi fan.

La lesione addominale di sette millimetri non gli ha dato tregua per tutto l’incontro nei quarti con l’americano Fritz. Lo stesso padre di Nadal, nel corso del match, è stato intercettato dalle telecamere mentre ad ampi gesti chiedeva al figlio di abbandonare il campo e alzare bandiera bianca.

E oggi Nadal, dopo l’impresa nei quarti, suo malgrado ha preso la decisione che non avrebbe mai voluto prendere. Il tennista spagnolo ha annunciato il suo ritiro. Non giocherà la semifinale del torneo di Wimbledon contro Nick KyrgiosCi ho pensato molto – ha detto in una conferenza stampa – ma non ha senso giocare. Credo che non posso continuare a giocare con questo dolore“.

Parole difficili da digerire per lo stesso atleta che ha successivamente affermato che il suo infortunio “potrebbe solo peggiorare e ho preso la decisione che vi ho appena detto perché in queste condizioni per me sarebbe impossibile vincere qualsiasi incontro. E poi non posso rischiare di rimanere fermo per due o tre mesi. Per me è stata una decisione difficile, è dura, ma devo conviverci. Però sono molto triste, e non aggiungo altro“. In semifinale quindi giocherà l’americano Fritz.

Il quotidiano spagnolo Marca ha ricordato che già in passato Nadal riuscì a giocare in condizioni simili: nel 2009, agli US Open, con uno strappo lungo due centimetri perse contro l’argentino Juan Martin del Potro in semifinale.