Allarme bomba, volo Easyjet scortato da caccia F18 | Attivato il protocollo d’emergenza

Un allarme bomba ha creato momenti di panico all’interno di un aereo: passeggeri scesi d’urgenza e controlli effettuati a bordo del volo Easyjet. 

Panico a bordo di un volo scortato da un caccia F18 per motivi di sicurezza in aeroporto. Tutto è accaduto nel giro di pochissimo tempo, inevitabile l’atterraggio di emergenza e la messa in sicurezza dei passeggeri a bordo. Immediate le indagini delle forze speciali che hanno immediatamente allertato le unità preposte al controllo.

Allarme bomba Easyjet
Allarme bomba, volo Easyjet scortato da un caccia F18 | Attivato il protocollo d’emergenza (Immagine Rete)

Un caccia dell’aviazione ha scortato l’aereo in un aeroporto per la successiva evacuazione e i controlli del caso. La vicenda è accaduta nel pieno della stagione estiva, con tanto di allarme per la possibile presenza di una bomba a bordo del velivolo in quel momento in volo.

Allarme bomba, intervento di un caccia e rientro in aeroporto | I dettagli

Panico a bordo di un volo Easyjet Londra-Minorca. L’aereo è stato accompagnato in fase di atterraggio, con tanto di controlli da parte della Guardia Civile. Per fortuna si è trattato di un falso, ma la paura è stata tanta. Una volta entrato nello spazio aereo iberico, di conseguenza, il caccia dell’aviazione lo ha scortato, seguendo tutti i protocolli del caso.

Il volo EZY 8303 è partito poco prima delle ore 14 di domenica 3 luglio 2022. Il velivolo stava seguendo la tratta Londra Gatwick-Minorca. Una volta saputo l’allarme è scattato il protocollo d’emergenza. A lanciare l’allarme sarebbe stato un giovane con un messaggio comparso sui social. L’atterraggio è avvenuto con 30 minuti di ritardo (poco prima delle 17), successivamente controlli per passeggeri in cabina e bagagli a bordo.

Indagini sul posto, falso allarme | La disavventura dei presenti a bordo

Identificati tutti i presenti a bordo, controllati anche con l’utilizzo dei cani specializzati, poi dichiarato il falso allarme. Per fortuna tutto si è concluso nel migliore dei modi, ma c’è da dire che spavento e paura hanno accompagnato un caldo pomeriggio di luglio. Una disavventura conclusasi nel migliore dei modi e senza gravi conseguenze per il personale di bordo e anche per i passeggeri.

Un giovane 18enne avrebbe lanciato un messaggio sui social, con tanto di minaccia, per il volo A319-100 della compagnia Easyjet. Una volta atterrati, di conseguenza, il ragazzo è stato fermato per quanto compiuto mentre si trovava a bordo del velivolo. Allarme lanciato durante il volo e immediate conseguenze per il ragazzo inglese.