Berlusconi, vende il nido d’amore comprato per Francesca Pascale | Quanto vale Villa Maria

Sembra un caso, ma ora dopo le nozze con Paola Turci, è in vendita Villa Maria, la magione che Berlusconi condivideva con la ex Francesca Pascale. Un nido d’amore a tanti zeri iper tecnologico.

Nonostante le parole al vetriolo riportate dal Messaggero e attribuite dal quotidiano a persone vicine a Marta Fascina, attuale compagna di Silvio Berlusconi, in realtà la villa in cui il Cavaliere viveva con la ex Francesca Pascale è stata messa in vendita.

Berlusconi, vende il nido d’amore comprato per Francesca Pascale

Il regalo Berlusconi lo ha già fatto ed è la liquidazione ricevuta da Francesca quando si sono separati. Una villa e oltre 20 milioni di euro“. Queste le parole riportate dal quotidiano Il Messaggero raccontate da alcuni parlamentari vicini a Marta Fascina, attuale compagna del Cavaliere. Nonostante questo, e sembra un caso, la villa in Brianza che Silvio Berlusconi aveva comprato per l’ex, sembra sia stata messa in vendita.

Villa Maria (già Villa Giambelli) a Rogoredo di Casatenovo (nel Lecchese), non lontano da Arcore, era stata acquistata dal leader di Forza Italia nel 2015 per 2,5 milioni di euro proprio per l’allora compagna, che si era occupata dei lavori di una ristrutturazione milionaria, per dotarla di ogni genere di tecnologia e arredo. Una lussuosa dimora di 1.140 metri quadrati, immersa in un parco di oltre 30mila, che adesso però è tornata sul mercato.

Berlusconi, vende il nido d’amore che condivideva con la Pascale. Quanto costa

La villa era sempre rimasta di proprietà dell’ex premier, anche se dopo la rottura, avvenuta nel 2020, Francesca Pascale era rimasta a vivere lì per un po’ per poi trasferirsi altrove. Ora l’ultimo baluardo dell’unione tra Francesca e Berlusconi diventerà di qualche fortunato milionario. 

Berlusconi, vende il nido d’amore comprato per Francesca Pascale. Quanto costa

Le trattative per la vendita sono ovviamente condotte nel più stretto riserbo tanto è vero che all’esterno della residenza non è apparso alcun cartello. Però dietro le quinte della politica lombarda, la notizia della decisione di Berlusconi di vendere la proprietà viene data certa. Il prezzo rimane però un mistero, ma facendo due conti su quanto sia costata la ristrutturazione, si può avere un’idea della cifra di vendita. 

È tramite lo Studio Magnano & Partners che si è occupato della ristrutturazione, che si viene a sapere che all’interno della casa sono state usate le migliori tecnologie come ad esempio l’installazione di un pavimento galleggiante fotovoltaico, oltre ad arredi su misura, e la cura del parco da oltre 30 mila ettari. In paese hanno tutti le bocche cucite, persino il sindaco che intervistato ha detto: “Per rispettare il mio ruolo, ho deciso fin dall’inizio del mio mandato di non esprimermi in merito a vicende private dei miei concittadini. Quindi mi limito a fare i più sinceri auguri a Francesca Pascale e a Paola Turci in questo giorno così speciale per loro“.