Cadavere senza testa ritrovato in un dirupo | Si tratta di un agricoltore: morte recente

È di Franco Severi un agricoltore di 55 anni il cadavere decapitato ritrovato in un dirupo poco lontano dalla sua abitazione. Al momento nonostante le ricerche non è ancora stata ritrovata la sua testa. 

È ancora sotto shock, l’uomo che ieri sera intorno alle 21.30 ha scoperto il cadavere senza testa di Franco Severi un agricoltore di 55 anni con cui aveva un appuntamento.

Cadavere senza testa ritrovato in un dirupo

L’agricoltore non si era presentato, e l’amico dopo varie telefonate era andato a cercarlo nella sua abitazione. Aveva poi bussato e chiamato a gran voce senza avere alcuna risposta. Notando l’erba smossa vicino ad un profondo dirupo, nei pressi della casa, si era inoltrato per il sentiero scosceso. A metà della ripida discesa, avrebbe notato il corpo dell’uomo incastrato nei roghi, decapitato.

Terrorizzato ha avvertito immediatamente i carabinieri che sono giunti sul posto insieme  al personale sanitario del 118, i vigili del fuoco e il magistrato di turno per coordinare le indagini. Dagli indumenti si è poi capito che si trattava dell’agricoltore. Dai primi rilevamenti si ipotizza che il corpo potrebbe essere stato gettato nel dirupo successivamente alla sua morte, tesi che sarebbe avvalorata dalla mancanza di sangue rappreso accanto al cadavere.

Cadavere senza testa ritrovato in un dirupo. Continuano le ricerche

Si sono intanto intensificate le ricerche nei pressi del dirupo a Ca’ Seggio di Civitella di Romagna, sull’Appennino forlivese, per ritrovare la testa dell’agricoltore, di cui al momento non c’è nessuna traccia. 

Cadavere senza testa ritrovato in un dirupo. È di un agricoltore

Gli inquirenti hanno anche specificato che nelle vicinanze non c’era la presenza di un mezzo agricolo che potesse in qualche modo avvalorare l’ipotesi di un incidente sul lavoro. Inoltre la modalità in cui è stato ritrovato il corpo esclude anche l’intervento di animali selvatici presenti nella zona. Si ipotizza che il decesso del 55enne possa essere avvenuto 24-48 ore prima.

È stata anche ascoltata la gente del posto per cercare di capire se l’uomo avesse dei nemici, che lo ha descritto come molto solitario e dal carattere difficile. Tante quindi sono le ipotesi al vaglio degli inquirenti per comprendere come sia morto e perché il cadavere fosse senza testa. Al momento le piste da seguire sono tante. È stata disposta l’autopsia che si spera possa fornire qualche particolare in più su quello che al momento viene definito un vero e proprio giallo.