Matteo Berrettini, campione gentiluomo | La frase del tennista commuove la giornalista

Matteo Berrettini, il tennista numero 11 al mondo ha commosso la giornalista della BBC Sue Barker durante un’intervista. La frase del 26enne romano rivela l’essenza di un campione gentiluomo

A Londra con grandissime ambizioni, Matteo Berrettini non solo a Wimbledon centra la palla facendo magie ma, questa volta, segna un match di rilievo nel cuore di molti e non solo i suoi fan.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini commuove la giornalista durante l’intervista per la BBC (screenshot twitter)

Intervistato dalla giornalista 66enne Sue Barker, icona del giornalismo sportivo inglese, durante l’intervista il tennista romano rilascia una piccola dichiarazione facendo commuovere l’inviata della BBC.

Matteo Berrettini, durante intervista commuove la giornalista | “Ti posso dire una cosa”

Berrettini spera di fare bene come lo scorso anno a Londra, quando arrivò in finale e perse soltanto con il serbo Djokovic. Matteo è sicuramente il tennista più in forma sull’erba e a dirlo sono i nove match vinti e i due tornei.

Matteo Berrettini giornalista
Matteo Berrettini, commuove la giornalista della BBC (Immagine Twitter)

Se poi si considera la finale di Wimbledon e la vittoria, nel 2021, del Queen’s il conto negli ultimi quattro tornei sui prati non lascia dubbi: 20 vittorie e 1 sola sconfitta contro Novak Djokovic.

Al 26enne Berrettini non manca nulla e nel frattempo rientra a casa con il secondo torneo della Regina negli ultimi due anni dopo aver vinto nella finale di ieri contro Krajinovic.

La fiducia dopo l’operazione alla mano è adesso ai massimi livelli per il tennista romano. A dimostrazione della ritrovata sicurezza anche le parole usate durante l’intervista rilasciata per la BBC. Ciò che ha detto Berrettini negli ultimi istanti dell’intervista dopo la finale del Queen’s hanno commosso la giornalista Sue Barker.

La professionista della BBC molto nota in Inghilterra è una donna con 30 anni di esperienza nel settore nonché ex tennista di alto livello. Per lei questo è l’ultimo Wimbledon da giornalista. Così, dopo i saluti di rito della giornalista a Berrettini, quest’ultimo ha alzato la mano per prendere parola:

C’è una cosa che voglio dirti, congratulazioni per la tua carriera. Ho sentito che questo sarà il tuo ultimo Queen’s e poi il tuo ultimo Wimbledon, dunque buona fortuna per il resto della tua bella vita e congratulazioni“.

Parole che di certo Sue non si aspettava di ricevere e che hanno colpito nel vivo l’inviata, la quale ha risposto: “Lo apprezzo davvero, grazie mille“. Andato via il tennista, la giornalista ha aggiunto commossa: Ora sto per piangere“. Matteo è fuori dalla top 10 dei migliori tennisti mondiali ma di sicuro è il primo e solo campione gentiluomo.