Cristiano Ronaldo, passo di addio vicino al Manchester United | Spuntano i veri motivi del divorzio

Cristiano Ronaldo è ad un bivio e starebbe pensando addirittura di dire addio al Manchester United: cosa sta accadendo in casa Red Devils e quale sarebbe il reale motivo di un possibile addio.

Ronaldo ha scelto dopo tre anni di militanza con la Juventus di abbandonare il progetto bianconero e tornare nuovamente in Premier League. Grande entusiasmo per la ripartenza con il Manchester United, ma ora spunta un problema a dir poco insormontabile a distanza di una sola stagione con il club inglese.

Ronaldo Manchester United addio
Cristiano Ronaldo, rischio divorzio lampo con il Manchester United | Le reali ragioni

Un solo anno potrebbe essere sufficiente per dire basta al progetto con i Red Devils. La stagione si è ormai conclusa e la prossima promette un divorzio a dir poco inaspettato ancora prima di iniziare. La squadra inglese non si è qualificata per la prossima Champions League e infatti potrà competere solo in Europa League.

Cristiano Ronaldo e l’addio al Manchester United | Quali sono le ragioni incolmabili

La volontà di CR7 sarebbe quella di lasciare anzitempo lo United per recarsi altrove. Nonostante un altro anno di contratto, infatti, il centravanti del Portogallo sarebbe intenzionato a lasciare tutto dopo un ritorno a distanza di anni. Al centro di tutto ci sarebbero incolmabili divergenze con l’allenatore Erik ten Hag, da qui l’ipotesi addio.

Ronaldo Manchester United addio
Cristiano Ronaldo, rischio divorzio con il Manchester United | Qual è il vero motivo

L’allenatore olandese ha sostituto Ralf Rangnick ed è pronto ad aprire un nuovi ciclo, senza però includere a pieno regime l’attaccante portoghese. Ronaldo medita e l’idea di lasciare la squadra non è così lontana, anzi. Certamente il mancato accordo con il mister ten Hag e la mancata qualificazione in Champions League sarebbero due bocconi amari da digerire per il fuoriclasse.

Le possibili destinazioni

José Mourinho potrebbe tentare un colpo veramente da sogno per la Roma, ma difficilmente il giocatore tornerà nuovamente a calcare i rettangoli di gioco delle squadre di Serie A. Crescono invece le quotazioni per il possibile approdo allo Sporting Lisbona. Il calciomercato è entrato nel vivo e nel corso delle prossime settimane non è escluso che possa emergere una nuova destinazione.

Il calcio voluto dal nuovo tecnico non combacia con le idee fin qui pensate da CR7, da qui l’ipotesi sempre più vicina di un addio anticipato e alquanto infuocato. L’idea di giocare ancora regna sovrana nella mente di Cristiano Ronaldo e per questo l’addio con lo United sembra inevitabile e allo stesso tempo doloroso.