Sangue per le strade di Roma, 15enne accoltellato da un coetaneo: fermato | Preoccupano le condizioni del giovane

Paura per le strade d Roma dove un minorenne è stato accoltellato mentre si trovava nei pressi di una stazione della metropolitana della capitale.

Il ragazzo, soccorso dai sanitari, è stato trasportato in ospedale dove adesso versa in gravi condizioni.

La scena dell’accoltellamento a un minorenne avvenuta questa sera a Roma, nei pressi della stazione Lepanto

Non è ancora chiara la dinamica e il movente dell’attacco armato avvenuto questa sera a Roma, in zona Prati, dove un giovane ha aggredito con un coltello un altro ragazzo. La lama ha colpito sul braccio un 15enne, quando questi si trovava in via Giulio Cesare nei pressi della fermata metro Lepanto.

Una volta soccorso dai sanitari del 118 è stato subito trasportato in ospedale. Adesso si trova ricoverato al Bambino Gesù.

Quindicenne accoltellato in gravi condizioni. La polizia indaga sull’aggressore e il movente

Il giovane è arrivato al nosocomio della capitale in codice rosso e sarebbe in pericolo di vita.

Il luogo dell’aggressione a un quindicenne, aggredito al braccio con un coltello e adesso in gravi condizioni al Bambino Gesù di Roma

L’aggressione sarebbe avvenuta per mano di un coetaneo. In base a quanto si apprende, il ragazzino è stato aggredito per ragioni ancora da chiarire da un giovane che si è poi allontanato assieme ad altri tre amici.

Il ragazzino ferito è di origini capoverdiane. Il ferimento è arrivato al culmine di una lite scoppiata, spiegano gli inquirenti, per futili motivi. Sul caso sono al lavoro gli agenti del commissariato Prati e della Squadra Mobile che sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica di quanto avvenuto.

La polizia, intanto, avrebbe rintracciato l’autore dell’aggressione. Si tratterebbe di un connazionale del giovane, di 16 anni.