Guerra Ucraina, Zelensky rilancio a sorpresa contro Putin | “A Severodonetsk stiamo…”

La guerra in Ucraina passa dal campo di battaglia alla diplomazia, dalle sanzioni alla ricerca di una soluzione: Zelensky intanto lancia un nuovo appello all’Occidente, Putin si equipara allo Zar Pietro il Grande.

Mossa a sorpresa del Canada che ha annunciato il blocco di 310 milioni di dollari di asset russi. Ad annunciarlo è la Royal Canadian Mounted Police in una nota riportata dal The Kyiv Independent. Stop alle cifre che coinvolgono direttamente le persone al centro delle sanzioni imposte alla Russia fin da quando è iniziata la guerra in Ucraina.

Zelensky guerra Ucraina
Guerra Ucraina, Zelensky non molla | “A Severodonetsk stiamo…”

Intanto Vladimir Putin ha reso omaggio allo Zar Pietro il Grande per l’anniversario numero 350 dalla sua nascita. Il presidente russo ha voluto evidenziare un parallelismo fra lui e lo Zar per le imprese compiute in Russia. “Pietro il Grande condusse la grande guerra del Nord per 21 anni. Poteva sembrare, ad alcuni, che fosse in guerra con la Svezia, e che gli abbia poi preso qualcosa. Ma non prese nulla da loro: semplicemente, ridiede alla Russia quello che era della Russia“, ha evidenziato il capo politico del Cremlino.

Guerra Ucraina, la situazione nel Donbass | Resiste con difficoltà Severodonetsk

Intanto Mykhailo Podolyak ha attaccato su Twitter i russi e li ha paragonati ai terroristi dell’Isis per la loro crudeltà mostrata con l’attacco all’Ucraina. Intanto starebbero aumentando anche le vittime sul fronte. Da 60-100 si è passati a 100-200 militari ucraini morti ogni giorno. A dichiararlo è sempre Podolyak, citato da una dichiarazione rilasciata alla BBC. Nel frattempo l’Ucraina ha chiesto l’invio di “150-300 sistemi di artiglieria proprio all’Occidente per pareggiare il livello di scontro con i russi nella zona del Donbass“.

Proprio il presidente Zelensky ha spiegato che la città di Severodonetsk sta cercando di resistere all’offensiva russa. Molti esperti parlano di un fronte decisivo per il futuro del Donbass. Proprio qui la battaglia si sta svolgendo strada per strada. Molte città della zona “stanno resistendo“, ma i militari avrebbero compiuto progressi “nelle regioni di Zaporizhzhia e Kharkiv. I militari stanno liberando la nostra terra“, ha ricordato il capo politico di Kiev

Ucraina, Zelensky lancia un nuovo videomessaggio | L’appello

Volodymyr Zelensky è concentrato sul futuro che attende l’Ucraina e sulle decisioni future da prendere nel miglior modo possibile. “Oggi in Ucraina si discute di quale dovrebbe essere la politica economica dello stato sia durante la guerra che quando ristabiliremo la pace. Voglio sottolineare un dettaglio. E questo dettaglio è fondamentale. Dobbiamo abituarci al fatto che ci possono essere solo due parti della società: chi difende la nostra indipendenza e chi lavora in modo da garantire quella difesa“, commento il presidente ucraino.

L’appello di Kiev è sempre quello di garantire un futuro roseo e importante per l’intero Paese. Intanto il conflitto con la Russia è sempre piaciuto acceso, ma Zelensky crede fermamente nella forza dei propri militari e pensa ad altro. “Semplicemente non possiamo permetterci di lasciare la parte ombra della vita economica nel paese. Se parliamo della vita normale, stabile e forte della società, del lavoro dello stato, della nostra difesa, dobbiamo capire: c’è chi serve, e c’è chi provvede con il proprio lavoro chi serve. Quindi, questo è un impiego ufficiale“, ha concluso Zelensky nel videomessaggio.