Calciatori della Roma sfrattati: problemi con l’affitto | Scatta l’allarme a Trigoria

Calciatori della Roma nel caos. Emergono alcuni problemi di affitto per determinati rappresentanti dei giallorossi: le conseguenze.

Sentirsi a casa non è sempre sinonimo di tranquillità. Chiedere ad alcuni giocatori della Roma che si sentono a casa senza esserlo davvero: imperversano, infatti, alcuni problemi con l’affitto. Croce che attanaglia determinati rappresentanti del collettivo giallorosso alle prese con alcune pendenze.

Roma caos affitti
Roma caos affitti, ex giocatori nel mirino (ANSA)

A mettere tutto nero su bianco è la società Atlantico Srl che ha riscontrato come alcuni giocatori non avessero rispettato le mensilità. Secondo le ricostruzioni de “Il Messaggero”, si tratterebbe di ville in zona Infernetto dove risiedeva il brasiliano Gerson Santos e Gaetano D’Agostino. Il primo si sarebbe rifugiato in Brasile dopo aver accumulato oltre 10.000 euro di debito, mentre il secondo starebbe ancora affrontando questa diatriba con scarsi risultati.

Roma, caos affitti: il club prende le distanze. I giocatori coinvolti

L’italiano, infatti, è riuscito ad estinguere il proprio debito a fatica dopo che il Tribunale di Roma si è mostrato perentorio nella sentenza. Situazione diversa per Gerson che non solo ha lasciato Roma e la Roma, ma conserva ancora sospesi con la società affittuaria di riferimento. Si tratterebbe di un ritardo pari a 4 mensilità, per una villa di oltre 200 metri quadri che avrebbe permesso al calciatore di vivere a proprio agio la Città Eterna. Non senza conseguenze, a quanto pare.

Caos affitti Roma
Ex calciatori giallorossi in contenzioso per alcune mensilità (ANSA)

La situazione si protrae ancora: l’ex giocatore giallorosso ha fatto capire di voler lasciar correre, di diverso avviso è la società di riferimento. Al punto da arrivare a contattare anche l’A.S. Roma per chiedere delucidazioni. Il club di Via Uffici del Vicario ha fatto sapere di essere completamente estraneo ai fatti, avendo tagliato ogni rapporto con il calciatore. Stesso discorso per D’Agostino. Tutte le strade portano a Roma, ma anche le case non scherzano.