Guerra Ucraina, Zelensky ringrazia Biden | Allarme Nato: “Preparatevi a…”

La guerra in Ucraina è in corso da oltre tre mesi e adesso spuntano dettagli che non promettono nulla di buono: dalle parole di Zelensky alla risposta di Mosca.

Zelensky è pienamente consapevole che l’invio delle armi dagli Stati Uniti potrebbe servire per sfruttare al meglio la potenza di alcuni sistemi maggiormente tecnologici rispetto a quelli utilizzati dalla Russia.

Zelensky guerra Ucraina
Guerra Ucraina, Zelensky ringrazia Biden | Allarme Nato: “Preparatevi a…”

Lo stesso Zelensky ha parlato delle forze russe che al momento occupano circa il 20% del territorio ucraino. Le parole del presidente arrivano durante un discorso rilanciato al parlamento del Lussemburgo.

Guerra Ucraina, Mosca risponde stizzita a Kiev | Le armi di Biden…

Intanto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha dichiarato che l’Occidente dovrà prepararsi ad una “guerra di usura a lungo termine“. Parole molto forti che mettono in luce una situazione veramente difficile. Biden invia al contempo armi e il Cremlino risponde. Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza in Russia, Dmitry Medvedev, ha invece rilasciato una intervista ad Al Jazeera, con tanto di dettagli diffusi dall’agenza Tass.

Mosca colpirà mortalmente i centri decisionali se Kiev utilizzerà le armi ricevute dagli Stati Uniti contro i territori russi. Se questo tipo di armi verranno utilizzate contro i territori russi le forze armate del nostro Paese non avranno altra scelta che agire per sconfiggere i centri decisionali“, ha ricordato Medvedev.

Nel frattempo a Kiev sono circa 50 le ambasciate che hanno ripreso le proprie attività. A riportare la notizia è un commento di Zelensky citato dal The Kyiv Independent. “Ogni nuova ambasciata che torna nella nostra capitale è una testimonianza della nostra fiducia nella nostra vittoria“, ha spiegato il presidente ucraino.

Ucraina, Zelensky ringrazia Biden | VIDEO

Volodymyr Zelensky ha voluto ringraziare gli Stati Uniti, in particolare il presidente Joe Biden, per il nuovo pacchetto di aiuti bellici. Si tratta di armi tecnologiche e in grado di affrontare la guerra in Ucraina con maggiore consapevolezza. Kiev ringrazia Washington e si prepara ad una nuova fase del conflitto.

Gli Stati Uniti hanno confermato a vari livelli che il moderno HIMARS viene inviato nel nostro paese. Queste armi aiuteranno davvero a salvare la vita del nostro popolo e a proteggere la nostra terra. Sono grato al Presidente Biden, a tutti i nostri amici americani e al popolo degli Stati Uniti per il loro sostegno. Non vediamo l’ora. Ci aspettiamo anche buone notizie sulla fornitura di armi da parte di altri partner“, dichiara il presidente ucraino nel consueto videomessaggio notturno. Anche la Svezia avrebbe inviato un nuovo pacchetto di aiuti. “Stiamo lavorando per portare la fornitura di moderni sistemi di combattimento ad un livello molto più elevato“, ha concluso Zelensky.