Vladimir Putin malato, la nuova rivelazione di Newsweek | Il presidente russo sarebbe scampato a un attentato

Nuove indiscrezioni sullo stato di salute del presidente russo Vladimir Putin arrivano da Newsweek che ha pubblicato un articolo citando tre fonti dell’intellingence americana.

Secondo gli 007 Usa il capo di stato russo avrebbe avuto importanti problemi di salute ad aprile. Ma a preoccupare lo “Zar” non sarebbe solo la salute, ma anche gli equilibri di politica interna.

Il presidente russo Vladimir Putin. Continuano le speculazioni sul suo stato di salute

Da mesi le speculazioni su un carente stato di salute di Vladimir Putin sono sempre più insistenti. Gli 007 americani e di altri paesi analizzano ogni sua rara apparizione pubblica, dopo il lungo isolamento durante la pandemia. Il suo aspetto non è più quello di una volta, quando andava a cavallo a torso nudo o giocava a hockey contrapponendo la sua immagine di uomo forte e sportivo a quella dei leader americani, con l’abile regia della propaganda mediatica.

Ora il leader russo accoglie i pochi leader che lo hanno implorato di fermare la guerra in Ucraina dietro un immenso tavolo, senza strette di mano, pacche sulle spalle o abbracci: un possibile segno di paranoia e di timore fisico, secondo gli 007 americani.

E secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Newsweek confermerebbero le condizioni di salute precarie del presidente russo.

Vladimir Putin, secondo Newsweek il presidente russo sarebbe malato e recentemente sarebbe scampato a un attentato

Sempre per il media americano avrebbe rischiato anche di morire a causa di un recente attentato.

Lo scoop del ssettimanale Newsweek sulle condizioni di salute del presidente russo Vladimir Putin

Secondo il magazine, che ha raccolto informazioni da tre diverse fonti di intellegence, Vladimir Putin sarebbe malato di cancro e in marzo sarebbe anche scampato a un tentativo di assassinio. Sono le conclusioni di un rapporto secretato degli 007 Usa dopo le voci che si sono rincorse nelle ultime settimane. Lo “zar” sarebbe quindi sfidato sia nella salute che nella leadership. Putin, secondo il rapporto, è riemerso dopo un trattamento in aprile per un tumore in fase avanzata.

Alcuni osservatori avevano ipotizzato che il presidente russo abbia il Parkinson, altri hanno sminuito la sua postura rigida evocando il suo addestramento al Kgb che insegna a tenere sempre la mano destra pronta ad estrarre la pistola dalla giacca. Ma dalle analisi remote l’intelligence americana ha concluso che Putin è malato e starebbe addirittura morendo. Tra i primi a segnalare una malattia dello “zar” il capo dell’intelligence ucraina Kyrylo Budanov.

E’ in una cattivissima condizione psicologica e fisica, ed è molto malato“, ha detto recentemente a Sky News, aggiungendo che c’erano piani dentro il Cremlino per detronizzarlo. Il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov si è spinto a confutare i rumors, cosa che abitualmente non fa. “Non penso che una persona sana possa sospettare un qualsiasi segno di malattia o di indisposizione in questo uomo“, ha detto a una tv francese.

Secondo le fonti dell’intelligence, le condizioni di salute di Putin lo renderebbero da un lato più pericoloso perché instabile e quindi ancora più imprevedibile. Dall’altro però un Putin debole, in declino, avrebbe meno influenza sui suoi consiglieri e sottoposti, nel caso decidesse di usare le armi nucleari.