Stromboli, notte di fuoco e paura: danno ambientale devastante | Macchia mediterranea distrutta

Dopo la nottata di fuoco a Stromboli, paura e disperazione aleggia tra gli isolani. L’isola conta l’enorme danno ambientale. La macchia mediterranea completamente distrutta e le Isole Eolie piangono la fine di un paradiso terrestre

Si è trasformata in un set infernale ieri sera l’isola di Stromboli (Eolie) dopo che le fiamme hanno invaso l’intera isola procurando danni ecologici di portata devastante.

stromboli
Incendio Stromboli, danno ambientale enorme: distrutta macchia mediterranea (Ansa)

E anche se le fiamme sono state domate con l’aiuto di canadair e alla solidarietà della gente del posto, i danni ambientali sono incalcolabili per l’isola. La macchia mediterranea è distrutta.

Gli isolani si sono adoperati tutta la notte e in tutti i modi per salvare il salvabile e per evitare che il disastro assumesse proporzioni ancora più traumatiche.

Stromboli, dopo notte di fuoco enorme danno ambientale | Macchia mediterranea distrutta

Dopo quasi 24 ore di incendio e fiamme altissime, dall’alba un canadair è all’opera per bonificare l’isola di Stromboli che è diventata ancora più nera.

Stromboli
Stromboli, isola devastata dalle fiamme: enorme disastro ambientale (Ansa)

I carabinieri e i vigili del fuoco hanno invitato gli isolani e i villeggianti ad abbandonare le loro case. Diverse le ville evacuate così come il ristorante “L’Osservatorio”.

Quando ieri sera verso l’ora di cena è divampato l’incendio, una trentina di turisti ospiti sull’isola hanno abbandonato tutto per mettersi al riparo dalle fiamme che stavano invadendo l’interno di Stromboli.

Rosa Oliva, presidente della Proloco, racconta all’Ansa “I miei tre nipoti sono dovuti fuggire da casa in piena notte perché stava per essere assalita dal fuoco”. Tra i danni enormi che l’Isola ha contato c’è anche la distruzione della postazione Coa (Centro operativo avanzato) letteralmente bruciata.

È prevista per oggi una riunione straordinaria indetta dal sindaco Marco Giorgianni per iniziare a verificare le azioni da intraprendere dopo il disastro ecologico che alle Eolie non ha precedenti.

Dopo la notte di terrore, ora si contano i danni. Si stima che la macchia mediterranea sia completamente distrutta. Ma ciò che urge capire è di chi sia la responsabilità di ciò che è accaduto. Voci di corridoio imputano ad una troupe televisiva, a Stromboli per girare una fiction sulla protezione civile, la causa dell’incendio.

Parrebbe, nulla di confermato al momento, che l’incendio sarebbe partito da un piccolo fuoco acceso proprio dalla troupe. Da lì le fiamme si sarebbero propagate a causa del vento di scirocco. A Stromboli queste “voci” circolano da ieri, soprattutto sui social e sulla vicenda e i suoi responsabili i carabinieri stanno indagando.