Massacro a Rio de Janeiro, scontro a fuoco tra polizia e narcos | Il Bilancio delle vittime è scioccante

Si è trasformata in una carneficina una incursione anti droga della polizia di Rio de Janeiro in una favela della città. Decine le vittime, tra queste anche residenti innocenti.

Lo scontro a fuoco tra le forze dell’ordine e i narcos è scoppiato in mattinata nella zona nord della città brasiliana.

Scontro a fuoco tra polizia e narcos in una favela di Rio de Janeiro

L’operazione delle forze dell’ordine all’interno della favela nella zona di Vila Cruzeiro si è trasformato in un vero e proprio massacro. Violento lo scontro a fuoco tra narcos e polizia  in una “favela” di Rio de Janeiro: nel corso dell’operazione sarebbero rimaste vittime anche alcuni residenti. Fonti della polizia militare hanno riferito che sarebbe rimasta uccisa una donna colpita dai trafficanti della zona, una baraccopoli nella zona nord della città brasiliana.

Immagini divulgate sui social mostrano barricate date alle fiamme per ostacolare il passaggio degli agenti.

Rio de Janeiro, oltre venti morti nello scontro a fuoco tra poliza e narcos in una favela

Il numero delle vittime al momento lascia senza parole. A rimanere uccise più di venti persone.

Il bilancio al momento parla di 21 morti. Ci sarebbero anche diversi feriti. La polizia militare, ha annunciato che la maggior parte delle vittime sarebbero “sospetti criminali”, confermando anche la morte della residente colpita da un proiettile vagante. La polizia militare, che conduce spesso operazioni del genere nelle favelas di Rio, ha detto di essere stata accolta da colpi di arma da fuoco nella parte alta della favela mentre iniziava un’operazione per “localizzare e catturare i criminali“.

Sempre oggi, un altro blitz ha riguardato Morro da Cruz, un’altra favela della zona nord, regione in cui è attivo il Comando Vermelho, la più antica organizzazione criminale di Rio. La notte scorsa è inoltre stata ricoverata in gravi condizioni una donna di 42 anni: secondo le autorità sarebbe rimasta ferita in uno scontro tra gang a Rocinha, la più grande favela del Brasile, situata nella zona sud di Rio.