Violenza sessuale, turista aggredita mentre tornava in albergo | Fermato un uomo

Una nuova violenza sessuale ai danni di una turista, aggredita mentre rientrava nel suo B&B. Le urla disperate della donna hanno invaso la notte e allertato i soccorsi. L’aggressore colto sul fatto

La giovane donna in vacanza a Roma non si sarebbe mai aspettata un dramma simile. Lo stupro ai suoi danni è accaduto nella notte tra giovedì e venerdì scorso quando la turista di rientro al B&B per il pernottamento si è sentita minacciata da un uomo che poi ha abusato di lei.

turista stupro
Turista abusata a Roma Termini, urla strazianti hanno allertato i carabinieri (Ansa)

Le urla hanno squarciato il silenzio delle ore più peste della capitale. In un estremo tentativo di evitare la violenza sessuale, la donna ha attirato così l’attenzione dei carabinieri della adiacente stazione di Roma Termini che, giunti sul posto, hanno trovato l’aggressore ancora seminudo chino sulla turista.

Violenza sessuale, turista aggredita mentre tornava in albergo

I carabinieri del comando provinciale di Roma Termini si sono ritrovati davanti la scena della violenza con la turista a terra e l’aggressore ancora con i pantaloni abbassati, nell’atto di commettere lo stupro.

turista abusata
Turista abusata a Roma, nella notte mentre rientrava in albergo (Ansa)

È questo il nuovo racconto di una notte di violenza sessuale a Roma. Il fatto è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì, all’incirca intorno le 3.00 della mattina.

La vittima è una donna di 45 anni arrivata in visita nella capitale. Alloggiava in uno dei tanti B&B vicini alla stazione di Roma Termini. Ed è stato proprio in quella zona, nota per essere mal frequentata, che lo stupro è avvenuto.

La donna tornava in albergo, ancora ignara che quel soggiorno a Roma si sarebbe trasformato in un incubo. Avvicinata dall’aggressore, un 24enne senegalese, la donna è stata prima importunata e strattonata.

Successivamente sbattuta a terra tra le auto parcheggiate in una via secondaria.  Così, mentre l’uomo era intendo ad abbassarsi i pantaloni per commettere il reato sessuale, la donna ha iniziato a urlare con tutta la forza che aveva.

Le urla strazianti hanno attirato l’attenzione dei carabinieri lì vicino che sono intervenuti immediatamente. All’arrivo dei militari, l’aggressore ha tentato la fuga, terminata poche centinaia di metri dopo grazie alla prontezza degli agenti che hanno bloccato l’uomo.

Il senegalese 24enne è ora accusato di violenza sessuale. La turista, subito dopo il fatto è stata trasportata al pronto soccorso del Policlinico Umberto I dove i sanitari hanno riscontrato, oltre allo stato di shock subito, anche un trauma cranico.