Guerra Ucraina, Putin minaccia la Finlandia: via l’energia elettrica | Le conseguenze della linea dura di Mosca

La Russia ha annunciato la sospensione della fornitura di energia elettrica in Finlandia: quando partiranno il provvedimento e quali sono le conseguenze della guerra in Ucraina. 

La guerra in Ucraina procede senza sosta e adesso emergono novità importanti sul fronte dell’energia elettrica. Nel frattempo il governo di Mosca ha annunciato lo stop alle forniture per la Finlandia dopo la richiesta d’ingresso nella Nato.

Putin guerra Ucraina Russia
Guerra Ucraina, Putin minaccia la Finlandia: via l’energia elettrica | Le conseguenze della linea dura di Mosca

La fornitura dell’elettricità ad Helsinki sarà sospesa per quanto concerne “le bollette non ancora saldate“. A diffondere la notizia è proprio la compagnia che eroga il servizio in Finlandia. Non si parla della questione di voler entrare nell’Alleanza, ma è chiaro che questa decisione ha un collante ben preciso con la richiesta formulata da Finlandia e Svezia.

Guerra Ucraina, sospesa energia elettrica alla Finlandia | L’annuncio

Tutto è deciso e da Mosca fanno sapere che la fornitura di energia elettrica sarà sospesa per la Finlandia a partire da sabato 14 maggio 2022. Ad annunciarlo è il fornitore Rao Nordic Oy che è al 100% di proprietà della società russa InterRao. All’origine di tutto ci sarebbe il mancato pagamento dell’elettricità fornita alla Finlandia. “Siamo quindi obbligati a sospendere l’importazione di energia elettrica dal 14 maggio“, ha spiegato il fornitore in una nota ufficiale.

Di fatto l’operatore ha dichiarato di poter rinunciare alle importazioni di energia dalla Russia, da qui la scelta inevitabile di sospendere la fornitura per le bollette non pagate. A tal proposito ha parlato Timo Kaukonen. “Eravamo preparati per questo e non sara’ difficile. Possiamo gestire un po’ piu’ di importazioni dalla Svezia e dalla Norvegia“, ha detto all’AFP il responsabile delle operazioni per l’operatore Fingrid.

Energia elettrica sospesa in Finlandia, i dettagli | Le tempistiche

InterRao ha annunciato di interrompere la fornitura di energia elettrica in Finlandia a partire da sabato 14 maggio 2022 all’una di notte ora locale (le 22 di venerdì 13 maggio in Italia). A comunicarlo è Fingrid, società di rete finlandese che ha commentato: “non vi è alcuna minaccia per l’adeguatezza dell’energia elettrica in Finlandia“.

Si tratta di una quantità pari al 10% del consumo totale nel Paese. Fingrid ha rilanciato una nota per parlare della vicenda. “Le importazioni mancanti possono essere rimpiazzate sul mercato importando più elettricità dalla Svezia e in parte anche attraverso una maggiore produzione domestica“, conclude la nota ufficiale.

La Casa Bianca si mobilita, la decisione di Biden

Intanto Joe Biden ha parlato con la presidente della Svezia Magdalena Andersson e il collega finlandese Sauli Niinisto. Con entrambi c’è grande sostegno per la possibile entrata nella Nato, così come occhi puntati sul conflitto ucraino.

Offriamo sostegno sul futuro di Finlandia e Svezia in merito alla propria politica estera e le proprie disposizioni in materia di sicurezza“, si legge una una nota della Casa Bianca che ha parlato del colloquio fra i tre leader politici.