Ancelotti, allenatore leggenda: Real Madrid campione della Liga | Nessuno come Carletto

Carlo Ancelotti entra definitivamente nella storia del calcio. Il tecnico italiano ha raggiunto un obiettivo che non era mai stato centrato da nessuno in precedenza.

Il vittoria della Liga da parte del suo Real Madrid, arrivata nelle scorse ore, lo ha consacrato come l’unico allenatore ad aver vinto lo scudetto nei 5 campionati europei più importanti.

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha vinto la Liga con 4 giornate d’anticipo. Per il tecnico italiano nuovo record di vittorie

Di successi in carriera nei ha ottenuti molti, basti ricordare la vittoria della decima Champions League proprio con il Real Madrid. Una vittoria che Carlo Ancelotti spera di bissare presto, raggiungendo la finale del torneo più prestigioso d’Europa. Prima però ci sarà da superare il Manchester City di Pep Guardiola nella semifinale di ritorno, dopo la sconfitta per 4-3 dell’andata.

Intanto Ancelotti si gode un altro successo e un record che lo consacra uno dei tecnici più vincenti di sempre.

Ancelotti da record, nessuno come lui. Il tecnico italiano riscrive la storia del calcio europeo

Grazie al 4-0 (doppietta di Rodrygo, poi Asensio e Benzema) all’Espanyol, il suo Real Madrid ha conquistato il 35esimo titolo spagnolo della propria storia con quattro giornate d’anticipo.

Un titolo da record per il tecnico italiano. Ancelotti, infatti, diventa il primo allenatore ad avere vinto tutti e cinque i campionati più prestigiosi d’Europa. Dopo i successi con il Milan (2003/04), il Chelsea in Inghilterra (2009/10) il Paris Saint-Germain in Francia (2012/13), il Bayern Monaco in Germania adesso la conquista della sua prima Liga.

Ancellotti sui social viene già definito “Re Carlo V“, grazie ai suoi successi straordinari e senza confine, indiscutibili, come il suo calcio avvolgente, che trae origine dalle teorie del suo maestro Arrigo SacchiSono molto emozionato, la stagione è stata spettacolare, molto regolare e coerente. Devo ringraziare i giocatori per il lavoro svolto e l’atteggiamento. Oggi dobbiamo solo festeggiare e non parlare” ha detto Ancelotti dopo la conquista della Liga.

Mi piace quello che faccio, ne sono fiero. Voglio continuare a vincere titoli con il Real Madrid. E dico ai tifosi che mercoledì, contro il Manchester City in Champions, servirà questa atmosfera“, ha concluso il tecnico del Real Madrid.

Con il titolo odierno, Ancelotti ha superato l’austriaco Ernst Happel, cui è dedicato il Prater di Vienna, il portoghese José Mourinho e Giovanni Trapattoni: tutti e tre tecnici vincenti in quattro nazioni differenti. Ancelotti, in termini di vittorie di campionati in assoluto, è dietro solo al croato giramondo Tomislav Ivic, campione in sei nazioni differenti. La differenza fra Ancelotti e il collega croato è sostanziale e sta nel prestigio dei campionati.

Ivic ha vinto nella ex Jugoslavia, in Olanda, in Belgio, in Grecia, in Portogallo e in Francia, Carletto si è imposto in realtà di tutt’altro profilo.