Chelsea, spunta nuovo acquirente: chi è Sir Jim Ratcliffe | Ha offerto una cifra monstre

Novità importanti sul fronte della cessione del Chelsea: spunta una nuova proposta di Sir Jim Ratcliffe che potrebbe cambiare tutto. La cifra offerta è da capogiro. 

Non c’è tre senza quattro si potrebbe dire in questo caso per la vicenda della cessione del Chelsea. La formazione inglese lotta in Premier League, soprattutto dopo la cocente eliminazione dalla Champions per mano del Real Madrid allenato da Carlo Ancelotti.

Sir Jim Ratcliffe Chelsea
Chelsea, spunta nuovo acquirente: chi è Sir Jim Ratcliffe | Offerta cifra monstre (Immagine Rete)

La situazione è in continuo divenire e non manca a tal proposito un’offerta che potrebbe cambiare tutto. Roman Abramovich intanto riflette su cosa fare del proprio futuro e anche su quello del club inglese.

Cessione Chelsea, chi è Sir Jim Ratcliffe e quanto ha offerto a Roman Abramovich

Ad inviare l’offerta ad Abramovich è Sir Jim Ratcliffe. Si tratta di uno dei miliardari più in vista della Gran Bretagna. L’offerta per acquisire il Chelsea è di 4,25 miliardi di sterline. Un nuovo possibile acquirente entrato a gamba tesa, così come si dice in gergo caustico, con l’intento di smuovere le acque e superare la concorrenza. A riportare la notizia è il quotidiano The Times.

Abramovich cessione Chelsea
Cessione Chelsea, chi è Sir Jim Ratcliffe e quanto ha offerto a Roman Abramovich

La richiesta di Abramovich si aggira intorno ai 3 miliardi di sterline per cedere le quote societarie del Chelsea. Una storia iniziata nel 2003 e condita da grandi traguardi e prestigiosi trionfi in Premier League e Champions League. Ratcliffe ha 69 anni ed è a capo di Ineos, una delle aziende chimici più grandi nel mondo con sede nel Regno Unito. Sempre secondo il The Times, inoltre, Ratcliffe avrebbe formulato un’offerta ben precisa. Dei 4,25 miliardi sterline, infatti, 2,5 sarebbero destinati al Charitable Trust per sostenere le vittime della guerra e 1,75 per gli investimenti dei prossimi 10 anni all’interno del club.

Chi è il possibile nuovo acquirente del club

Si tratta di una persona già abbonata allo stadio di Stamford Bridge e che vanta un patrimonio di 6,33 miliardi di sterline. A diffondere questi dati è il Sunday Times Rich List. Nel 2018 Ratcliffe aveva invece superato il patrimonio di 21 miliardi di sterline. L’interesse dell’affarista è sopraggiunto lo scorso mese di marzo. L’ultima offerta porta la firma anche dei colleghi Andy Currie e John Reece che fanno sempre parte del mondo di Ineos.

A tal proposito, nonostante le offerte, le sanzioni imposte contro il Regno Unito a causa della guerra in Ucraina minano la vendita del club inglese. Lo stesso Sir Jim Ratcliffe ha comunque dichiarato di poter consegnare tutti i 4 miliardi di sterline, qualora sia necessario, anche nei prossimi giorni. Manca comunque poco per conoscere chi potrebbe essere il nuovo proprietario del Chelsea. Gli altri offerenti presi in considerazione sono dei consorzi guidati da Todd Boehly, Sir Martin Broughton e Stephen Pagliuca. Boehly possiede il franchising della MLB dei Los Angeles Dodgers, Pagliuca è invece il co-proprietario dell’Atalanta (Serie A) e della squadra di basket dei Boston Celtics.