Cugini di Campagna, un lutto sconvolge la band | Il 25 aprile l’ultimo saluto a Kim

I Cugini di Campagna, la nota band musicale italiana, è in lutto per la morte di Marco Occhetti, in arte Kim. Oggi 25 aprile i funerali del cantante 62enne

Era stato voce dei Cugini di Campagna dal 1986 al 1994, dopo Paul Manners. Marco Occhetti, in arte “Kim” si è spento all’età di 62 anni a seguito di un arresto cardiaco che l’ha colpito improvvisamente venerdì scorso.

cugini di campagna
Il lutto i cugini di campagna per la morte di Marco Occhetti, in arte Kim (Ansa)

La band musicale è in lutto per la grave perdita del cantante-amico che per molti anni ha accompagnato la musica italiana.

E’ morto Marco Occhetti, la voce dei Cugini di Campagna | Oggi l’ultimo saluto a Kim

Classe 1959, Marco Occhetti, noto al mondo della musica leggera italiana per essere stato la voce della band i Cugini di Campagna è morto venerdì sera. A darne notizia la figlia Giulia specificando la causa del decesso.

marco occhetti cugini di campagna
Marco Occhetti, il Kim dei Cugini di Campagna è morto venerdì scorso (Ansa)

Il cantante 62enne è deceduto per arresto cardiaco. I funerali si svolgeranno oggi 25 aprile alle 15 a Fiano Romano presso la Chiesa di Santo Stefano Protomartire.

Nato a Roma il 24 dicembre del ’59, Marco Occhetti, in arte Kim, era stato la voce del gruppo musicale per 8 anni (’86-’94). Marco era entrato nella band al posto del cantante Paul Manners.

Con la sua voce in falsetto aveva portato il quartetto musicale al successo. La nota “Anima Mia” è uno dei pezzi della musica italiana più conosciuta nel mondo.

Diversi i messaggi di cordoglio che la famiglia del cantante ha ricevuto su Facebook per la perdita improvvisa. In un post, la figlia Giulia scrive: “Ringrazio tutti per i messaggi che gli avete scritto. Papà era un casinaro e gli sarebbe piaciuto avere tanta gente intorno a ricordarlo”.

La band i Cugini di Campagna hanno ricordato l’amico e cantante Marco con un post pubblicato sul proprio profilo ufficiale: “Un saluto al nostro fraterno amico KIM, di cui abbiamo appreso la dipartita. Ti ricorderemo con affetto R. I. P.”.