Quarta dose, si parte dagli over 80 | La decisione di EMA sul vaccino

Novità per la quarta dose di vaccino anti Covid da somministrare a chi ha compiuto 80 anni. Cosa è stato stabilito dal ministero della Salute e da quando dovrebbe partire la campagna vaccinale per gli anziani. 

Il ministro Roberto Speranza ha dato il via alla somministrazione della quarta dose per gli over 80. La decisione è stata presa di comune accordo con il parere positivo dell’Agenzia europea del farmaco e con il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattia. L’Ema ed Ecdc hanno infatti dato l’ok per la nuova dose.

Quarta dose vaccino Covid
Quarta dose, si parte dagli over 80 | La decisione di EMA sul vaccino (Immagine Pixabay)

La decisione è avvenuta dopo un confronto fra le parti che hanno analizzato l’andamento della pandemia da Covid-19, così come altri fattori. Adesso toccherà ai vari ministeri della salute dell’Ue stabilire cosa fare in tal senso, così da evitare una scelta non univoca.

Quarta dose vaccino anti Covid per gli over 80 | Da quando sarà somministrata

Il via libera annunciato in Italia dal ministro della Salute Roberto Speranza avrà effetto immediato. Dopo la firma di Ema ed Ecdc è in programma infatti l’idea di partire con la somministrazione. In questa ottica è invece difforme il metro di giudizio e le scelte. In Francia c’è già l’ok alla quarta dose per chi supera gli 80 anni, nel Regno Unito dai 75 anni a salire e in Germania agli over 70. Cambiano le cose in Svezia con la quarta dose per chi ha oltre 65 anni d’età, 60 invece per la Grecia.

Quarta dose vaccino anti Covid over 80
Quarta dose agli over 80 | Da quando sarà somministrata (Immagine Pixabay)

Le difficoltà più evidenti sarebbero al centro di una discussione, da parte dei ministri della Salute in Europa, per adottare una scelta di comune accordo. La soluzione più probabile è che si arrivi a somministrare la quarta dose agli over 70, ma non c’è ancora l’ufficialità. Si potranno sottoporre al secondo booster coloro i quali hanno ricevuto la terza dose da 120 giorni.

Seconda dose booster, altri dettagli sulla somministrazione

Attualmente nel documento degli esperti di Ema ed Ecdc sarebbero presenti dati significativi sulla riduzione dei rischi di gravi forme di malattia per gli over 80. Questi elementi saranno oggetto di valutazione per la Commissione europea chiamata a decidere cosa fare.

LEGGI ANCHE >> Incendio nella villa dell’oligarca Vladimir Solovyev: pro Putin | Fiamme alimentate pneumatici

In ogni caso, comunque, non è esclusa la somministrazione a stretto giro per le fasce d’età dai 60 anni in poi. Su questo punto i pareri, in vista del prossimo autunno, non sarebbero così discordanti, ma tutto potrebbe dipendere dall’andamento dei contagi e dalla comparsa delle nuovi varianti più o meno contagiose delle precedenti.