Alberto di Monaco, non solo Charlene | Spuntano documenti segreti che fanno tremare il Principato

Non c’è pace a Montecarlo. Dopo la malattia di Charlene di Monaco e il suo allontanamento da Palazzo, adesso il principe Alberto deve fare i conti con alcuni documenti tenuti fino ad ora segreti, che lo metterebbero in una posizione molto scomoda. E c’è chi parla di complotto contro di lui.

Sarà un complotto quello ardito alle spalle del principe Alberto di Monaco? Una domanda difficile a cui dare una risposta. In ogni caso quello che sta succedendo a Montecarlo lo riguarderebbe in prima persona, e sarebbe motivo per lui di grande preoccupazione.

Alberto di Monaco, non solo Charlene. Spuntano documenti segreti

Nell’ultimo anno le cose non sono filate lisce. Ad iniziare dalla gestione del Principato che nonostante la presenza delle sue sorelle, le principesse Carolina e Stéphanie, è comunque stata portata avanti a lui. Ma non solo. La grave malattia della moglie Charlene che nonostante sia tornato a Montecarlo ora alloggia a Roc Angel, e fonti vicine alla casa reale dicono che stia ancora molto male e sia arrivata a pesare 50 chili.

Poi le continue chiacchiere sul divorzio, e la gestione dei due figli Jacques e Gabriella. Insomma compiti pressanti da portare avanti, e l’opinione pubblica, anche internazionale, da tenere a bada. Ora però nuove nuvole nere si stanno addensando sulla sua testa.

Alberto di Monaco, puntano documenti segreti: le rivelazioni

A minacciare la serenità del principe, e di conseguenza del Principato, arrivano ora dei documenti resi pubblici da una fonte ambigua, che parlano di un complotto per colpirlo e sgretolare il “Palazzo”.

Documenti resi pubblici recentemente da dove emergono delle speculazioni ai suoi danni. A parlarne è stato addirittura Le Monde che racconta di uno scontro violento tra il ricchissimo imprenditore immobiliare Patrice Pastor, e alcuni membri molto influenti dell’entourage del Principe Alberto. Per chi è avvezzo di questioni monarchiche, sarebbero quindi in corso, veri e propri intrighi di palazzo. 

Alberto di Monaco, non solo Charlene. Spuntano documenti segreti

Da quanto riportato da Le Monde ci sarebbero due inchieste giudiziarie aperte, una a Parigi e una a Monaco, per far luce su un’organizzazione che punta a indebolire Alberto attraverso operazioni finanziarie. Queste documentazione che avrebbero il nome di Dossier du Rochers, sono apparse su siti anonimi e il loro scopo sarebbe quello di screditare quattro uomini di fiducia della ristretta cerchia di Alberto.

Alberto di Monaco, puntano documenti segreti: come funzionerebbe l’intrigo

Come già successo in altre situazioni, vengono attaccate persone vicine per poter colpire l’oggetto (il questo caso il principe Alberto) che si vuole screditare. Ma attenzione non si tratterebbe solo di problemi di “forma”, l’intera operazione varrebbe svariati milioni.

LEGGI ANCHE>> Ucraina, allarme per aumento prezzi di frutta e verdura | Scenario preoccupante per agricoltura

In questo frangente, l’unica cosa positiva, è che almeno la stampa ha compreso la modalità dell’attacco, tanto che Closer, un altro magazine francese molto informato, avrebbe parlato di Alberto come “troppo debole e ingenuo tanto da chiudere un occhio sulle operazioni del “Club dei 4”, ovvero i suoi più stretti collaboratori“.