18enne si lancia da nave da crociera e muore: la famiglia spiega il motivo del gesto estremo

Un giovane di 18 anni di origini tedesche si è lanciato in mare da una nave da crociera: il dramma a largo della costa di Civitavecchia. Trovato morto dai vigili del fuoco. I familiari: “soffriva di depressione”

Il dramma è successo subito dopo che la nave da crociera Costa Toscana era salpata dal porto di Civitavecchia nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 13 aprile, e diretta a Genova. Al largo della costa laziale un ragazzo di 18 anni a bordo della nave da crociera si è lanciato in mare mentre la barca era in viaggio.

Dramma mare
Dramma in mare, 18enne si lancia dal ponte di una nave da crociera a Civitavecchia e muore. Cosa è successo (ansa) free.it

Il fatto è avvenuto a circa sette miglia di distanza dalla costa e una volta capito cosa fosse successo, sono subito stati allertati i soccorsi. Arrivati sul posto, i sommozzatori dei vigili del fuoco e la guardia costiera hanno immediatamente iniziato le operazioni di ricerca e salvataggio del passeggero disperso nelle acque fredde.

Dopo ore di lavoro, i vigili del fuoco e la guardia costiera hanno rinvenuto il corpo del 18enne di origini tedesche in mezzo al mare. La giovane vittima era già deceduta. Rimangono avvolte nel mistero le cause dell’incidente, ancora da accertare. Ma cosa è accaduto davvero?

Dramma in mare: 18enne si lancia dal ponte di una nave da crociera. Trovato morto

La nave da crociera Costa Toscana era da poco salpata dal porto di Civitavecchia e diretta al porto ligure di Genova quando, a largo della costa laziale (Roma) appena 7 miglia di distanza, scatta l’allarme. Qualcosa non va. Si vocifera che un ragazzo sia caduto in mare.

Dramma mare
Dramma in mare, 18enne si lancia da una nave da crociera e muore. Cosa è successo a Civitavecchia? (ansa) free.it

La nave subisce una variazione nella rotta e partono le chiamate ai soccorsi. Sul luogo, oltre ai vigili del fuoco che hanno immediatamente avviato l’intervento di ricerca, arrivano anche altri mezzi di soccorso che si trovavano in zona, tra questi anche una delle motovedette della Guardia Costiera.

Dopo alcune ore di ricerche serrate i sommozzatori dei vigili del fuoco avvistano un corpo in mare che galleggia. Si pensa al peggio. E purtroppo quel pensiero si concretizza in certezza. Il ragazzo, appena maggiorenne è morto. Secondo le parole dette dai familiari del giovane a bordo con lui, il ragazzo si sarebbe suicidato lanciandosi in mare dalla nave da crociera.

Il 18enne soffriva di depressione

Secondo quanto riportato dai familiari che erano a bordo con il giovane 18enne, il ragazzo soffriva da tempo di depressione. La madre e la sorella del tedesco confermano che, in passato, aveva più volte tentato il suicidio.

Poco dopo la partenza dal porto di Civitavecchia, il ragazzo infatti si sarebbe denudato e successivamente si sarebbe gettato giù dal ponte della nave. Aveva lasciato cellulare e documenti a bordo. Al momento il corpo del 18enne tedesco è stato recuperato. Si attende ora l’esame autoptico sul cadavere che potrà confermare le cause del decesso.

La nave da crociera Costa Toscana, gemella della Costa Smeralda, solo due giorni fa, l’11 aprile scorso, era arrivata per la prima volta nel porto di Cagliari dove erano saliti a borso i passeggeri in partenza dalla Sardegna e diretti per una crociera nel Mediterraneo. L’itinerario proposto dalla nave prevedeva di scoprire alcune delle tappe più belle e turistiche del Mar Mediterraneo nord occidentale. Le destinazioni erano: Italia, Francia e Spagna. Oltre a Cagliari, le altre tappe previste erano Napoli, Genova, Marsiglia, Barcellona e Roma, con rientro proprio nel porto di Civitavecchia. Proprio dal porto di Civitavecchia ieri, poco dopo le 17, era partita la Costa Toscana diretta a Genova. L’arrivo nel porto ligure era previsto per le 5 di mattina di oggi, venerdì 14 aprile. Ora bisognerà attendere gli esiti dell’autopsia.