Ragazza 23enne sparita nel nulla: fermato l’ex fidanzato | I video dell’auto e quel sacco nero

Un vero e proprio mistero quello della sparizione di una ragazza 23enne, di origini ucraine, vista l’ultima volta giovedì sera nel Mantovano. Si analizzano i video dell’auto dell’ex fidanzato moldavo

L’ultima volta che Yana Malayko è stata vista era a Castiglione delle Stiviere, provincia di Mantova lo scorso giovedì sera. In giro, quella sera non c’era nessuno, tranne un uomo di 33 anni di origini moldave ripreso dalle telecamere di sorveglianza della zona.

ragazza 23enne sparita
Ragazza 23enne sparita nel nulla: fermato l’ex fidanzato (@facebook)

La ragazza 23enne originaria dell’Ucraina sparisce nel nulla. L’uomo Dumitru Stratan, è l’ex fidanzato della donna e si vede da un video, ora al vaglio dagli inquirenti, uscire di casa trascinando un grosso sacco nero della spazzatura caricando con fatica il tutto nel bagagliaio della sua automobile.

Successivamente la macchina parte e il 33enne si dirige in campagna. L’indomani i carabinieri lo arrestano per omicidio volontario e premeditato e occultamento di cadavere. Il sospetto è che Yana sia caduta nella trappola del moldavo e che in quel sacco vi fosse il suo cadavere.

Yana, la ragazza 23enne sparita nel nulla: si sospetta sull’ex fidanzato

A segnalare la scomparsa della giovane ucraina 23enne venerdì scorso i familiari della ragazza. Le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e la protezione civile attivano le ricerche ovunque, utilizzando anche dei droni. Le ricerche continuano sino a domenica mattina per poi fermarsi e riprendere oggi, lunedì 23 gennaio.

ragazza 23enne sparita
Ragazza 23enne sparita nel nulla. si sospetta per l’ex fidanzato, al momento in carcere con accusa di omicidio volontario (Ansa)

Nel frattempo le indagini non si fermano e dalle immagini video delle telecamere di sorveglianza della zona emerge un uomo. Lui è Dumitru Stratan, moldavo, incensurato che lavora saltuariamente nel bar della sorella a Castiglione delle Stiviere: luogo in cui è stata vista per l’ultima volta Yana Malayko.

La ragazza era impiegata in quel  locale. I due avevano iniziato una relazione sentimentale e, nel tempo, erano andati a convivere in un appartamento al piano sopra il bar. La storia d’amore tra loro termina qualche mese fa, parrebbe per la gelosia morbosa dell’uomo verso la donna, e Yana decide di lasciare casa per trasferirsi nell’abitazione della titolare del bar, ovvero la sorella dell’ex fidanzato.

Dai video analizzati dagli agenti si nota Stratan uscire di casa e poi allontanarsi verso la campagna dopo aver caricato in auto un sacco di cui ancora nessuno conosce il contenuto. Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto l’uomo nei pressi di un laghetto. Nella ricostruzione restano alcune ore di buio. L’ipotesi avanzata dagli inquirenti è che prima della sparizione della 23enne ci sia stata una lite accesa tra i due. Al momento il 33enne è rinchiuso nel carcere di Mantova, in assoluto silenzio. Nel frattempo, le ricerche sono in corso.