Nonna salva la vita al nipotino, poi muore sul colpo | Dinamica drammatica dell’incidente

Nonna salva la vita al proprio nipote, lei muore sul colpo. La dinamica drammatica dell’incidente nella provincia di Lecco.

Un incidente tutto da chiarire. Un evento drammatico, il cui risvolto emozionale, se le prime informazioni in merito fossero confermate, sarebbe oltremodo commovente.

Nonna salva nipotino, lei muore sul colpo
Nonna salva nipotino, lei muore sul colpo. Drammatico incidente, foto Ansa

Lunedì mattina, dopo la lunga parentesi delle vacanze natalizie, ovunque in Italia si torna a scuola. Siamo a Castelnovo, nella provincia di Lecco. Di prima mattina una nonna, una donna di 74 anni accompagna amorevolmente suo nipote alla ripresa delle attività scolastiche.

Nonna e bimbo sono a piedi, attraversano un incrocio tra la Sp la Santa e via San Gaetano a Rogoredo. Secondo quanto riporta il quotidiano il Giorno. La donna si sarebbe accorta che il camion fosse in arrivo e che probabilmente sarebbe piombato addosso al nipotino. Pare che a quel punto con un gesto tanto istintivo, quanto salvifico, la nonna abbia spinto via il bambino. Non ha pensato questa donna alle conseguenze del suo gesto. E’ stata così colpita in pieno dal mezzo di trasporto, ed è morta.

Spinge il nipotino lontano dal camion e lo salva. Nonna muore  sul colpo

Nonna salva nipotino
Nonna salva la vita al nipotino, incidente drammatico. lei muore sul colpo. Foto Ansa

Proprio in quel momento un’infermiera si trovava a passare allo stesso incrocio. Ha assistito alla scena;  si precipita accanto alla anziana donna, prova a prestarle soccorso. Ma la tragedia si era compiuta e per quella nonna considerata ora un’eroina, non è stato possibile fare nulla. Miracolosamente illeso il bambino, che conserverà di questa giornata un ricordo dal doppio significato. Da una parte il trauma per ciò che è accaduto e per come è accaduto, dall’altra la possibilità di continuare a vivere grazie a chi lo amava profondamente e ha sacrificato la sua su vita per lui.

Come detto sopra infatti, nonostante l’infermiera di passaggio abbia immediatamente allertato i soccorritori di Areu e cominciato le prime manovre di rianimazione, quando anche l’elisoccorso è arrivato sul luogo dell’incidente è stato possibile  solamente constatare il decesso della donna. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, oltre ai Carabinieri e alla Polizia Locale. Vanno accertate, come prassi ora, le cause del drammatico incidente: come mai quel camion è piombato addosso alla donna? Cosa non ha funzionato in una normale mattinata di lunedì in quel posto ora maledetto?