Tragedia nella notte della Befana: scontro frontale tra due auto | Morti e feriti: la dinamica

Tragico incidente la notte dell’Epifania, quando in un violento scontro frontale, sono morti marito e moglie. Ferite in maniera grave le due ragazze alla guida della seconda auto, che sono state portate in ospedale con l’elisoccorso

È un tragico bilancio quello di un scontro frontale avvenuto durante la sera dell’Epifania. Solo l’intervento dei Vigili del Fuoco ha potuto liberare i corpi dei due coniugi morti sul colpo. Gravi altre due giovani ragazze che si trovavano nella seconda auto.

Scontro frontale, con morti e feriti, L’intervento dei Vigili del Fuoco

Gravissimo scontro frontale tra due auto, la dinamica dell’incidente

Erano circa le 23,00 della notte dell’Epifania quando in un violento scontro tra una Fiat Cinquecento e una Citroen Picasso, sono morti un uomo e una donna di 59 e 57 anni. L’incidente è avvenuto in provincia di Arezzo, all’altezza di borgo a Giovi, lungo la Strada regionale 71, già luogo in passato di altri gravi incidenti. Le vittime sono Santino Bonini e Nadia Pallini, marito e moglie residenti nel comune di Capolona. Nello scontro sono rimaste gravemente ferite anche le due ragazze ventenni, che si trovavano nell’altra vettura.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti subito gli operatori del 118 oltre ai vigili del fuoco che hanno dovuto fare un lungo lavoro per poter liberare sia le due vittime che le ragazze ferite dalle lamiere, dove erano rimaste incastrate dopo lo scontro.

Scontro mortale tra due auto. Lungo lavoro dei vigili del fuoco

Gravissimo scontro frontale tra due auto, nulla da fare per i due coniugi

Nonostante il celere intervento dei mezzi di soccorso non c’è stato nulla da fare per la coppia di coniugi che secondo la ricostruzione sono morti sul colpo. Per le due ventenni invece, è stato necessario l’elisoccorso che ha trasportato la prima al policlinico delle Scotte di Siena, e l’altra al pronto soccorso dell’ospedale San Donato di Arrezzo.

In una delle due auto c’era anche il cane di proprietà della coppia deceduta, per lui l’intervento dei volontari dell‘Enpa che gli hanno prestato immediato soccorso.