Natale 2022, attesa per i saldi: tutte le date per poter spendere meglio

Natale 2022, saldi in arrivo. Gli esercenti hanno bisogno di respirare, per questo incassare diventa fondamentale. Possibilmente al risparmio.

Natale 2022, spese con riserva. Questo si aspettano i consumatori: spendere meno, spendere bene. A causa dei rincari e del prezzo delle bollette in ascesa sembrerebbero finiti i tempi d’oro per i contribuenti italiani. Contenimento per il primo Natale dopo la pandemia. Una scelta ponderata quella del Paese, con meno stravizi e più oculatezza. Accettano l’esito i commercianti che vedono di barcamenarsi in questa baraonda tra necessità e aspettative: l’economia deve girare, ma un conto sono le proposte e un altro le possibilità.

Natale saldi
Natale 2022, tutti gli sconti (ANSA)

Le offerte, in tal senso, non mancano. È la domanda che cala. Gli italiani preferiscono spendere per nutrirsi, in primis, settore culinario in rialzo e poi forse per concedersi qualche altro sfizio. Meno regali particolari nel 2022, solo tanta organizzazione. Se gli altri anni in molti già finivano i regali i primi di Dicembre, quest’anno invece assistiamo alla controtendenza di aspettare l’avvento delle feste.

Natale 2023, sconti al 30%: quando iniziano i saldi

Tutti o quasi faranno regali a ridosso del 25 Dicembre. Questo perché ci saranno alcuni sconti. I saldi invernali, infatti, partiranno dall’8 gennaio – in linea generale – per finire a marzo tra intervalli regolari. Prima però ci sarà qualche aggiustamento. La politica governativa è chiara per poter consentire a chiunque di fare qualche pensierino, senza rimanere schiacciati dai pagamenti.

Saldi Natale
Le offerte sotto l’albero (ANSA)

Allora via alle spese ponderate: il Natale 2022 vedrà in primis acquisti legati ai beni di prima necessità, al secondo posto regali tecnologici (recente anche il discusso Bonus pc alla classe politica) e al terzo e ultimo posto nel podio dei doni da scartare ci sono i vestiti. La moda passa – diciamo così – in secondo piano rispetto al resto. Necessità fa virtù. Anche, e soprattutto, sotto l’albero.

Impostazioni privacy