Qatar 2022, maledizione giornalisti: tre sono morti | Chi sono

Un altro giornalista, impegnato in Qatar per coprire la Coppa del Mondo, è morto. È il terzo dall’inizio del torneo.

A raccontare la vicenda è l’Independent, spiegando che la morte è avvenuta il 21 novembre scorso, ed è stata annunciata in onda prima della partita tra Galles e Stati Uniti.

Qatar 2022, maledizione giornalisti: tre sono morti | Chi sono

Un altro giornalista è morto in Qatar nel corso della Coppa del Mondo. Una coincidenza molto strana che sta preoccupando un po’ tutti. Sono al momento tre i cronisti deceduti nel corso della competizione. Nei giorni scorsi era stata diffusa la notizia della morte del fotoreporter di Al Kass TV Khalid al-Misslam. “I canali Al-Kass piangono la morte di Khaled Al-Musallam“, aveva scritto in un tweet l’emittente pubblicando un’immagine del reporter.

Secondo il portale Gulf Times, che aveva riportato la notizia, “Al-Misslam, un qatariota, è morto improvvisamente mentre copriva la Coppa del Mondo“. La notizia della morte di Khalid al-Misslam era giunta pochi giorni dopo il decesso improvviso, a Doha, del reporter del canale americano CBS Sports, Grant Wahl, mentre copriva i quarti di finale tra Argentina e Olanda.

Qatar 2022, terzo giornalista morto durante il torneo. Era il britannico Roger Pearce di ITV

Adesso la notizia del decesso di un terzo giornalista. Una morte avvenuta prima della scomparsa di Grant Wahl e di al-Misslam. A perdere la vita il giornalista britannico Roger Pearce, direttore tecnico di ITV Sport.

Anche lui è deceduto mentre seguiva la competizione. “Abbiamo delle notizie molto tristi da portarvi da qui in Qatar“, ha detto il conduttore Mark Pougatch.Il nostro direttore tecnico, Roger Pearce, che era qui nella sua ottava Coppa del Mondo, è tristemente venuto a mancare“. “Roger era una figura estremamente rispettata nel settore delle trasmissioni sportive televisive, per ITV è stato determinante nella pianificazione logistica e nella copertura dei Mondiali di rugby, dei Mondiali di calcio e degli Europei“, ha affermato il conduttore.

Aveva sempre un sorriso sul viso e lasciava un sorriso sul tuo viso“, ha raccontato, definendo Pearceprofessionale ed estremamente popolare“. Dopo la partita tra Inghilterra e Francia, che si è conclusa sabato con la sconfitta degli inglesi, ITV ha trasmesso un video tributo a Pearce.