Dimissioni Juventus, La Liga durissima: chiesto alla UEFA di punire il club bianconero

Le dimissioni di massa del Cda della Juventus sono uno scossone non indifferente: la posizione de LaLiga è chiara. La richiesta è forte. 

LaLiga spagnola non è nuova alla dura presa di posizione, già datata aprile 2022, con un reclamo ufficiale contro la Juventus. Si tratta di una presa di posizione, indirizzata alla UEFA, con la quale si parla di due questioni importanti come plusvalenze e stipendi. Ora la nota va oltre e chiede fermezza e sanzioni immediate per il club italiano.

Agnelli dimissioni Juventus
Dimissioni Juventus, La Liga durissima: chiesto alla UEFA di punire il club bianconero

Chiesti nuovamente dei provvedimenti immediati mediante un comunicato chiaro e senza giri di parole. La richiesta è quella di procedere con sanzioni di natura sportiva urgente per il club allenato da Massimiliano Allegri. Le dimissioni di Agnelli, Nedved, Arrivabene e gli altri componenti del Cda sono la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Dimissioni Cda Juventus, LaLiga prende posizione

La Liga spagnola ha diffuso una nota per chiedere sanzioni sportive contro il club dell’ormai ex presidente Andrea Agnelli. La nota parla di un reclamo ufficiale, inviato alla UEFA ad aprile 2022, con cui si segnalavano violazioni delle norme sul fair play finanziario. “In seguito alle dimissioni del consiglio di amministrazione della Juventus, LaLiga chiede l’applicazione immediata di sanzioni sportive nei confronti del club“, si legge nella nota.

Tebas LaLiga contro la Juventus
Dimissioni Cda Juventus, LaLiga del presidente Tebas prende posizione

La denuncia presentata da LaLiga accusa la Juventus “di aver nascosto il vero costo dei salari dei suoi giocatori. Lunedì scorso, nella stessa nota diramata dal Consiglio di Amministrazione, i rappresentanti della Juve riconoscono gravissime irregolarità contabili, finalizzate anche a ingannare le autorità Uefa per il fair play finanziario“, ribadisce la vicenda.

Dura posizione contro la Juventus, non è la sola

LaLiga chiede di applicare regole di sostenibilità finanziaria nel mondo del calcio. “Ha sporto denuncia per violazione del fair play finanziario alla UEFA contro la Juventus, ma anche contro Manchester City e Paris Saint Germain. La stessa competizione spagnola ha applicato le sue regole di controllo economico per quasi un decennio, su richiesta dei club che compongono LaLiga. La sostenibilità finanziaria è fondamentale per proteggere il business del calcio. Proteggiamo il nostro calcio“, si legge nella nota che si rivolge ad altri club europei.

La richiesta è quella adottare sanzioni contro la Juventus, con tanto di possibili limitazioni durante la fase di calciomercato. Ma c’è di più perché LaLiga vorrebbe apportare nuove penalizzazioni in classifica. A breve la società bianconera dovrebbe sciogliere le riserve con la nomina del nuovo presidente Gianluca Ferrero.