Totti approda a Roma nord: è già mania | Come cambia il valore degli immobili

Totti approda a Roma nord per provare a convivere con Noemi Bocchi. Il cambio di domicilio rivaluta gli immobili del quartiere: le stime.

Totti fa ancora mercato. Non si tratta dell’ennesimo affare con al centro l’ex Capitano. In molti hanno provato a portarlo via da Roma, da Perez a Galliani, ma non ci sono riusciti. È sempre rimasto nella Città Eterna che continua ad essergli grata. Anche adesso che non sta passando un bel periodo: la storia con Ilary Blasi è un ricordo, non ancora troppo sbiadito per via della sanguinosa separazione in atto.

Totti cambia valore immobili
Totti influenza il mercato immobiliare (ANSA)

Totti sembra aver già voltato pagina e, oltre a pagare il mantenimento ai figli, decide di andare oltre. Andare via. Precisamente a Roma nord. L’ex Capitano va a convivere con la nuova compagna Noemi Bocchi. Qui il gossip incontra l’economia: i soldi non fanno la felicità, ma aiutano a farla girare. Infatti, da quando l’ex Capitano è arrivato a Roma nord, i prezzi degli immobili hanno subìto un’impennata pazzesca. Il valore di mercato è aumentato. Basta Totti per cambiare il tasso d’acquisto.

Totti arriva a Vigna Clara, impazza il mercato immobiliare

Anche in questo si rivela un giocatore fuori dal comune. Personalità influente a tal punto da spostare gli equilibri immobiliari. Noemi Bocchi accoglie di buon grado questa popolarità: il riscatto della coppia appare lampante e inarrestabile. Ilary, malgrado faccia di tutto per apparire in questa guerra mediatica, sembra già lontana dalla popolarità di un tempo. Anche sul piano economico. I soldi non mancano a entrambi, ma conta di più quanti ne possono far fare.

Totti arriva Roma nord
L’ex Capitano si trasferisce a Roma nord (ANSA)

In questo Totti è maestro. Nello specifico, le palazzine antistanti la sua nuova abitazione arrivano a toccare il valore di migliaia di euro. Addirittura le ville adiacenti arrivano a costare più di 600mila euro. Prezzi da capogiro. Nonostante questa inevitabile ascesa, Totti – che avrebbe deciso di stabilirsi nel quartiere di Vigna Clara – deve fare i conti con un’altra “guerra intestina”. Quella tra Roma e Lazio: nella zona, infatti, ci sarebbe una prevalenza di tipo biancoceleste. Sui social ironizzano: “Qui Totti è ospite”. È il caso di dire un “invitato speciale”.